Home / In evidenza / Reggio Calabria – Verso il sold-out per “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”

Reggio Calabria – Verso il sold-out per “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”

Grande attesa per la commedia “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” in scena sabato 17 Novembre al teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria.

Secondo appuntamento della kermesse teatrale dell’Officina dell’Arte organizzata dal direttore artistico Peppe Piromalli pronto a siglare il secondo sold-out stagionale.
La brillante pièce tradotta in tantissime lingue, portata in scena da 25 anni, è un classico della commedia scritto da Galli e Capone e vede in scena un eccellente cast composto da Federico Perrotta, Valentina Olla, Andrea Carli, Salvatore Mincione e Ferdinando Smaldone.
La commedia “cult” più copiata e imitata, racconta la storia di quattro amici che si vedono ogni lunedì sera, da dodici anni, per giocare a poker. Una sera, uno di loro arriva dopo aver litigato con la moglie; è nervoso, fuori di sé, al punto che è impossibile giocare. I quattro amici iniziano a discutere, sempre più animatamente e decidono che è meglio lasciar perdere il poker, la serata è rovinata.
“Ad un tratto però, uno di loro ha un’idea brillante – racconta l’attore Perrotta entusiasta di ritornare sul palco del teatro Cilea – perché non fare una cosa diversa, mai fatta prima, cercare una “signorina” che venga ad allietare la loro serata? Dopo altre discussioni e ricerche, esilaranti, finalmente suona il campanello e si presenta lei, una ragazza bellissima, al di là di ogni immaginazione, simpatica, spiritosa, ironica. Insomma, sembra davvero un’apparizione ed i quattro amici perdono la testa, ognuno a modo loro”.
“Ma la ragazza tiene testa a tutti e quattro e, alla fine, si rivelerà essere qualcosa di assolutamente diverso da ciò che tutti hanno pensato” – postilla la seducente Valentina Olla nei panni di Yvonne.
“Ho accettato di dirigere una nuova edizione di “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” perché ho incontrato un gruppo di amici, affiatato, entusiasta, folle, così come accadde 25 anni fa, quando iniziai a scrivere il testo per Nicola Pistoia e gli altri storici interpreti – conclude il regista Rosario Galli – Federico Perrotta è un degno erede di quel gruppo, insieme ai suoi scatenati compagni; un quartetto da non perdere fino a quando non arriva la splendida Valentina Olla. A quel punto trattenete il respiro e contate fino a… un milione!”
Pochi sono i posti disponibili per vedere ed ammirare un cast affiatato e una coppia formidabile nella vita privata e in scena, Federico Perrotta e Valentina Olla pronti a conquistare il pubblico dell’Officina dell’Arte.

Leggi qui!

Manovra, Siclari (FI): “Calpestata la democrazia e i diritti degli italiani”

“Con il passaggio della manovra concluderanno un inter fatto di resistenze e forzature, di ritardi …