Home / In evidenza / Finanziati altri quattro porti regionali: Amantea, Belvedere, Scilla e Tropea

Finanziati altri quattro porti regionali: Amantea, Belvedere, Scilla e Tropea

Il Vicepresidente Francesco Russo ha incontrato i Sindaci e i Commissari dei Comuni di Amantea, Belvedere, Scilla e Tropea, per comunicare la deliberazione della Giunta Regionale di finanziare lo scorrimento della graduatoria relativa al bando sui Porti Regionali e la stipula delle convenzioni.

Presenti all’incontro: per il comune di Amantea, il sindaco Pizzino, il vicesindaco Iannì e l’ing. Lorello; per il comune di Belvedere Marittimo il vicesindaco Spinelli e l’ing. Lo Giudice; per il Comune di Scilla l’arch. Donato e l’ing. Briganti; per il comune di Tropea il Commissario Straordinario Fortuna.
Per la Regione Calabria, l’ing. Merante, dirigente del settore porti e l’arch. Errico.
Nei mesi scorsi era già stata approvata la graduatoria delle domande di partecipazione al bando che metteva a disposizione 21 milioni di euro ed erano stati ammessi al finanziamento i progetti dei comuni di Isola Capo Rizzuto, Roccella Jonica, Cirò Marina e Cetraro.
Durante l’incontro sono state consegnate ai rappresentanti dei quattro Comuni le bozze delle convenzioni relative ai progetti per i porti.
Il Vicepresidente Russo, nel suo intervento, ha sottolineato l’impegno che si è assunto il Presidente Oliverio e la Giunta Regionale nel voler finanziare ulteriormente questo bando, completando la graduatoria, impegno che richiede pari impegno per i Comuni nel produrre i risultati: la Calabria non può permettersi di non utilizzare al meglio le risorse programmate e finanziate.
Il prof. Russo ha segnalato 3 punti fondamentali: 1) rispettare i cronoprogramma da parte dei Comuni per la realizzazione degli interventi: i vincoli temporali fissati sono ineludibili, pena il definanziamento; 2) puntare alla realizzazione di progetti di grande qualità per generare sinergie con le altre potenzialità del territorio: architettoniche, ambientali, piste ciclabili, percorsi pedonali, etc; 3) lavorare insieme per avere altre risorse da utilizzare per interventi condivisi su tutti i porti turistici.
“La fase attuativa per i porti – ha dichiarato il Vicepresidente Russo – sta procedendo speditamente. Abbiamo avviato e mantenuto una forte interlocuzione con i Comuni e le Amministrazioni locali per massimizzare l’efficacia di queste risorse finalizzate ad uno degli asset più qualificanti del Piano Regionale dei Trasporti”.
L’attenzione della Regione è rivolta a tutto il sistema portuale, dal porto intercontinentale di Gioia Tauro ai grandi porti internazionali e nazionali, ai porti regionali. Gli investimenti nei porti sono strategici perché intervengono subito, durante la loro realizzazione, nel settore delle costruzioni facendolo crescere, anche in qualità. Sono cruciali quando, dopo essere realizzati, vengono messi in esercizio perché aumentano sicurezza ed efficienza delle infrastrutture portuali generando occupazione diretta nei porti, indiretta con artigiani e piccole-medio imprese collegate alla portualità e alla nautica, indotta con i settori che vanno dalla ristorazione al commercio. In questo senso l’investimento nel settore portuale è ritenuto trai più importanti in assoluto nel moltiplicare il valore degli investimenti.
Bisogna continuare a lavorare duramente nella prospettiva di uno sviluppo sempre più sostenibile.

Leggi qui!

Furti d’auto e cavalli di ritorno – Sgominata banda a Cosenza

Dalle prime luci dell’alba è in corso, a Cosenza, una vasta operazione dei carabinieri del …