Home / In evidenza / Tassi elevati e prestiti in discesa, ci pensano Confartigianato e Unicredit

Tassi elevati e prestiti in discesa, ci pensano Confartigianato e Unicredit

In tutto il Meridione le piccole imprese pagano tassi di interesse particolarmente alti, toccando il picco più elevato, dell’8,95%, in Calabria, dove si registra una quota di crediti deteriorati di oltre un terzo. Una situazione che rimane allarmante per Confartigianato Imprese Calabria, tenuto conto della timida ripresa nel corso del 2017 dei prestiti alle imprese, con una crescita modesta di appena lo 0,9%.

E se è vero, in base al report della Banca di Italia, che si registra anche un aumento del 2,1% dei prestiti bancari nel settore privato non finanziario (1, 5 nel 2016), tanto per le famiglie consumatrici che per le imprese, si tratta comunque di un aumento della domanda debole tanto sul fronte del credito bancario che su quello alle imprese. Una crescita a livello territoriale proseguita con minore intensità rispetto all’anno precedente. Le richieste di finanziamento sono state alimentate dalle imprese della manifattura e del terziario, mentre nelle costruzioni la concentrazione della domanda dei prestiti si è arrestata. Il calo costante dei prestiti registrato dal 2012 in poi ha lasciato il posto, ad aprile 2018, ad un timido bagliore positivo, di fronte al quale Confartigianato Calabria ha risposto sottoscrivendo un accordo di collaborazione con Unicredit per avviare un programma di sostegno alle microimprese. Il finanziamento massimo concedibile è pari a 25mila euro, garantiti sino all’80% del Fondo di garanzia per le Pmi, finalizzati all’acquisto di beni e di servizi, al pagamento di retribuzioni ai dipendenti, al sostegno dei costi per corsi di formazione. L’obiettivo è quello di accompagnare e sostenere le imprese nello sviluppo dei loro progetti imprenditoriali, con particolare attenzione verso quelle categorie che hanno difficoltà di accesso al credito, ma che risultano meritevoli secondo diversi parametri che vanno dall’innovazione all’ opportunità di nuova occupazione. “ Con questo accordo – affermano il presidente di Confartigianato Imprese Calabria Roberto Matragano e il segretario regionale Silvano Barbalace- ampliamo la gamma dei servizi che la nostra organizzazione offre alle piccole e medio imprese sul fronte del credito. In un momento storico in cui si assiste ad una costante contrazione dei finanziamenti alle microimprese, l’accordo con Unicredit vuole invertire questa tendenza per incentivare la cultura di impresa”.

Leggi qui!

Catanzaro – Straordinario Gullotta protagonista in Pensaci Giacomino

Il pubblico delle grandi occasioni gremiva in ogni settore il Teatro Comunale di Catanzaro dove …