Home / In evidenza / Pd, Guglielmelli: “50 in Calabria dicono via Renzi? Strumentale”

Pd, Guglielmelli: “50 in Calabria dicono via Renzi? Strumentale”

“A chiedere le dimissioni di Renzi e’ una mailing list del consigliere regionale della Calabria Carlo Guccione. Molti dei firmatari chiedono oggi le dimissioni di Matteo Renzi dopo che in campagna elettorale non hanno fatto mistero di non votare Pd. Le bacheche social di costoro sono ancora intasate di appelli al non voto al Pd. E’ evidente la strumentalita’ di Guccione e il suo chiaro tentativo di avvelenare un dibattito che dovra’ essere molto serio e rigoroso per analizzare le cause di una grave e pesante sconfitta elettorale subita”. Lo sostiene, in una dichiarazione, il segretario provinciale di Cosenza del Pd, Luigi Guglielmelli, commentando l’iniziativa di 50 esponenti Dem di chiedere le dimissioni di Renzi. “A questo fine – aggiunge – sono convocati gli organismi dirigenti e, di fatto, e’ aperto il congresso straordinario nazionale e quello regionale. La strumentalita’ di Carlo Guccione e’ resa evidente dal fatto che Matteo Renzi si e’ gia’ dimesso, come ha riconosciuto pubblicamente Andrea Orlando, leader di Dems. Quello di Guccione e’ piu’ un tentativo di reclutamento forzoso di truppe da schierare in uno scontro di lotta politica personalistica che non una leale volonta’ di dare un contributo positivo per affrontare la grave crisi che investe la funzione del Pd”. “Posizioni cosi’ provocatorie – conclude Guglielmelli – hanno il solo fine di picconare la comunita’ Pd in coerenza con quanto molti dei firmatari hanno gia’ fatto esplicitamente in campagna elettorale al fine di contribuire alla sconfitta del partito”.

Leggi qui!

Individuati gli autori dell’omicidio del macellaio Francesco Rosso

Il 21 settembre 2018, nelle prime ore del mattino, nei comuni di Botricello (CZ) e …