Home / In evidenza / La Regione Calabria è presente al Salone di Origine di Montichiari

La Regione Calabria è presente al Salone di Origine di Montichiari

La Regione Calabria e le eccellenze calabresi sono presenti all’ottava edizione del Salone di Origine – Fiera di Vita in Campagna di Montichiari (BS), che inizia oggi e terminerà domenica.

Per il secondo anno consecutivo, la Regione Calabria, attraverso il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari, prende parte alla manifestazione di punta dedicata agli appassionati del verde e del vivere sano, alle attività legate alla multifunzionalità dell’azienda agricola, ai prodotti alimentari tipici e al turismo rurale, che favorisce l’incontro tra il mondo agroalimentare ed il business enogastronomico.

Sono quattordici, quest’anno, le aziende calabresi che, nello stand istituzionale della Regione, metteranno in vetrina prodotti e territori dalle caratteristiche uniche e parteciperanno anche a conferenze e workshop sui prodotti e sulle tecniche di lavorazione, per un confronto con i produttori provenienti dalle altre regioni d’Italia.

In mostra gli oli extra vergine d’oliva, i salumi ed i formaggi dop, il Suino nero, il bergamotto, la liquirizia, e le conserve tipiche.

Tra le novità, quest’anno, le birre artigianali da agricoltura sociale, che coniugano sapore e solidarietà, ed i kiwi gialli.

Per oggi pomeriggio alle 15.00 e domenica mattina alle 11 sono in programma le presentazioni di alcuni prodotti calabresi: il Caciocavallo di Ciminà, gli oli evo di Calabria, il bergamotto, la pasta “stroncatura”, i sott’oli di Calabria e, come nella passata edizione, i prodotti coltivati sui terreni confiscati, esempi positivi di agricoltura sociale, come miele e birra. I prodotti calabresi saranno protagonisti anche di corsi pratici “Coltiva&Cucina”, che sposano il valore del territorio a una gastronomia attenta al benessere, e di cooking show interattivi con il pubblico, durante i quali cuochi professionisti realizzeranno dal vivo ricette con i prodotti calabresi da fare assaggiare al pubblico presente, facendo raccontare il prodotto direttamente dalle aziende/istituzioni calabresi.

Nella “tre giorni” il Salone di Origine ospiterà tra l’altro le finali della 15ª edizione del Concorso oleario “Aipo d’Argento”, al quale partecipano numerose aziende calabresi.

“Quest’anno abbiamo deciso di tornare al Salone di Origine – ha affermato il Consigliere regionale delegato all’Agricoltura Mauro D’Acri – perché si tratta di una rassegna di eccellenze agroalimentari ideale per le piccole e medie imprese che vogliono incontrare il mercato interessato al “made in Italy” di qualità. Intendiamo quindi sostenere le nostre aziende a comunicare con efficacia il valore e la qualità delle proprie produzioni, raccontando al tempo stesso i nostri territori, la storia, le tradizioni, i metodi produttivi, le caratteristiche nutrizionali e le opportunità in cucina delle produzioni nostrane. Puntiamo in maniera particolare sul nostro olio d’oliva extra vergine di qualità, che necessita di una sempre maggiore promozione e valorizzazione”. f.d.

Leggi qui!

Reggio Calabria è la numero uno per la cocaina sulle strade

Reggio Calabria è la numero uno per la cocaina sulle strade

I dati sono stati rielaborati dal Sole 24 Ore che ha rielaborato i dati dei …