• Home / CITTA / Vibo Valentia / Miss Brutia Calabria è Josephine Spatula di Serra San Bruno

    Miss Brutia Calabria è Josephine Spatula di Serra San Bruno

    Si chiama JosephineSpatula, ha 22 anni e proviene da Serra San Bruno. È lei la vincitrice della quarta selezione regionale di Miss Italia Calabria, tenutasi domenica 4 agosto a Laurignano. Acclamata da un numerosissimo pubblico, la giovane, bionda dagli occhi verdi, si è diplomata all’istituto alberghiero e oggi studia danza, una delle sue più grandi passioni.«È la prima volta che partecipo al concorso – ha dichiarato la neo reginetta –  e spero che, grazie a esso, possa realizzare tutti i miei sogni». Col titolo di “MissBrutiaCalabria” si è, dunque, aggiudicata di diritto un posto alle prefinali nazionali di Miss Italia.

    La manifestazione, curata per il quinto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, è stata condotta da Andrea De Iacovo, affiancato da Miss Italia 2018 Carlotta Maggiorana. Dopo Josephine, sul podio sono salite Chiara Tomaino (secondo posto) e Alice Papa (terzo posto). Il compito di selezionare le ragazze ha riguardato un’attenta giuria composta, oltre che dall’avvocato Danilo Aloe nella sua qualità di garante del concorso,  dal presidente della Nuova ProLoco Dipignano Alessandro Perri, dall’assessore ai lavori pubblici del Comune di Dipignano Giuseppe Bilotta, dal presidente dell’Osservatorio Sociale di Laurignano Santino Francella, dal consigliere comunale Cesare Ritacco, dalla giornalista Morena Gallo, dall’ufficio stampa del Napoli Calcio Antonio Procopio, dall’attore Andrea Marozzo, dalla nutrizionista Valentina Mazzuca, dal tenore Federico Veltri e da Maria Notti per Scintille Rende.

    La serata, allietata dalle coreografie del corpo di balloguidato da Lia Molinaro e dalla musica del Luigi Strangis Trio, si è aperta con la presentazione dei manufatti realizzati all’interno dei Laboratori per la Socialità, voluti dal sindaco di Dipignano Giuseppe Nicoletti e dalla Giunta comunale, con i giovanissimi studenti dell’Istituto Comprensivo Carolei-Dipignano “S. Valentini”. Gli studenti stessi, accompagnati da modelle d’eccezione, hanno, pertanto, mostrato gli abiti ispirati alla città di Dipignano, da loro ideati e confezionati grazie alla supervisione della stilista Luigia Granata. Proprio alla stilista è stata consegnata una targa di riconoscimento da parte del sindaco Nicoletti, dall’assessore alle politiche sociali Emilia Petramala e dal presidente del consiglio comunale Enza Barbanera. Le istituzioni tutte, insieme all’assessore allo spettacolo Paolo Aloe, che ha fortemente desiderato che una tappa regionale di Miss Italia Calabria si realizzasse per il secondo anno consecutivo a Dipignano, e al vicepresidente della locale ProLoco Alessandro Turco, nella mattinata di domenica hanno, inoltre, visitato il Museo del Rame e degli Antichi Mestieri con Miss Italia 2018 Carlotta Maggiorana.

    «Ringrazio la Carli Fashion Agency per la bellissima accoglienza – ha affermato Carlotta Maggiorana – e pure il Comune e la Nuova ProLoco di Dipignano per avermi fatto scoprire un luogo splendido, ricco di storia e tradizioni. Sono posti del genere che mi rendono sempre più orgogliosa di rappresentare l’Italia. Alle ragazze in gara – ha proseguito – consiglio di essere se stesse e di puntare sulla semplicità, la vera carta vincente».

    Si è, infine, registrato, l’intervento di Linda Suriano, titolare della CarliFashionAgency insieme a Carmelo Ambrogio ed esclusivista regionale di Miss Italia, che ha ricordato, non solo che in occasione del suo ottantesimo anniversario il concorso torna su Rai1, ma anche i prossimi appuntamenti della manifestazione. «Miss Italia Calabria – ha sottolineato Linda – torna mercoledì 7 agosto a Rocca Imperiale con la sua quinta selezione regionale, a conclusione della quale verrà eletta Miss Be Much».