• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo: accusato suicida. Difensore: "gravi responsabilità"

    Vibo: accusato suicida. Difensore: "gravi responsabilità"

    ”Ci sono gravi responsabilita’ nel suicidio di Salvatore Giofre”’. Lo ha detto l’avv. Giuseppe Di Renzo, difensore dell’uomo che si e’ ucciso nel carcere di Vibo Valentia dopo essere stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una donna di 76 anni. ”In questa vicenda – ha aggiunto Di Renzo – c’e’ stata superficialita’ perche’ ero stato io per primo ieri sera, nel momento dell’arresto, a segnalare i comportamenti autolesionistici da parte di Giofre’, che aveva manifestato chiari intenti suicidi dicendomi: ‘avvocato, difendete la mia memoria perche’ io mi impicco”’. ”Da parte mia – ha detto ancora Di Renzo – avevo segnalato la circostanza ai carabinieri di Vibo Valentia, chiedendo che venisse attuata in carcere una vigilanza continua. Ci riserviamo di presentare una denuncia all’autorita’ giudiziaria perche’ vengano accertate tutte le responsabilita’ che emergono da questa vicenda”. (ANSA).