• Home / CALABRIA / Villa San Giovanni (RC), dal Conai 45 mila euro per progetto “Rifiuti Zero”

    Villa San Giovanni (RC), dal Conai 45 mila euro per progetto “Rifiuti Zero”

    Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto “RIFIUTI ZERO”. Grazie all’impegno dell’assessore Pietro Caminiti e al lavoro svolto dal consulente per la progettazione Pietro Criaco, sarà possibile attivare le azioni promosse nelle varie fasi del progetto che si pongono l’obiettivo di aiutare a proiettare in tempi brevi il Comune di Villa San Giovanni verso il traguardo del 80% e più di raccolta differenziata visto che nel 2018 si attestava al 66,75% di RD (Fonte dati Arpacal Report rifiuti 2018). “L’obiettivo generale del progetto, visto l’attuale servizio di raccolta differenziata, sarà quello di orientare ed educare gli adulti ed i ragazzi all’acquisizione di abitudini e comportamenti corretti per la promozione della raccolta differenziata dei rifiuti in ambito domestico soffermandosi e focalizzando il tutto sui concetti fondamentali di riutilizzo, recupero e riciclo dei rifiuti – ha chiarito l’assessore Caminiti – Per poter raggiungere il traguardo previsto si è puntato ad una strategia che possa fin da subito incentivare l’utente a migliorare la qualità delle varie raccolte (imballaggi e non imballaggi) di materiale che possono così essere da volano per l’economia circolare legata alla valorizzazione dei rifiuti promossa dal Conai con i suoi Consorzi”.

    In particolare il Progetto “Rifiuti zero” andrà ad articolarsi in questo modo: Campagna informativa e/o sensibilizzazione rivolta ai cittadini; progetto di educazione ambientale per le scuole; progetto di diffusione delle buone pratiche negli uffici pubblici; progetto di formazione degli operatori e amministratori locali; promozione di strumenti tecnologici a supporto del cittadino. Lo strumento tecnologico a supporto del cittadino che è stato scelto per questo progetto è la app JUNKER, che costituisce l’evoluzione intelligente delle comuni app nel settore della raccolta differenziata. Gli obiettivi che si pone di affrontare il progetto prevedono il coinvolgimento di studenti e insegnanti delle scuole primarie e delle secondarie di I e II grado. Cittadini residenti e fluttuanti; attività commerciali (Utenze non domestiche); amministratori e funzionari comunali. Il progetto “Rifiuti Zero”, come sottolineato in precedenza, vuole andare a toccare l’intero sistema sociale e produttivo della Città di Villa San Giovanni in maniera tale da rendere più incisivo il processo di sensibilizzazione del territorio nei confronti della raccolta differenziata cittadina.