• Home / CITTA / Reggio Calabria / Regionali, il coordinatore di Lega Sud Ausonia Calabria lavora alla lista

    Regionali, il coordinatore di Lega Sud Ausonia Calabria lavora alla lista

    Il clima di incertezza politico è ancora forte, sia a livello nazionale che a livello locale, ma la scadenza degli appuntamenti elettorali soprattutto per le prossime regionali, impone certezze e chiarezza nei programmi. 

    Nel mentre i partiti nazionali restano ancora indecisi sulle candidature, sui programmi, ma anche sulla scelta dei candidati, la Lega Sud Ausonia Calabria, è già in movimento per la composizione delle liste e per la verifica di eventuali convergenze programmatiche sui temi concreti che riguardano gente e territori. 
    Il coordinatore provinciale di Reggio Calabria del principale Movimento autonomista del Mezzogiorno, che nei giorni scorsi ha ricevuto il mandato di presidente della commissione elettorale  regionale della Lega Sud Ausonia per le prossime elezioni regionali, Mario Laurenzano,  è di fatto già all’opera per verificare le proposte dei vari candidati e le convergenze eventuali sui problemi e i temi principali che caratterizzano il programma del movimento meridionalista.

     

    Il fallimento di tutte le politiche nazionali per i territori della nostra Calabria – ha detto Laurenzano nel corso di una riunione tenutasi lo scorso venerdì con la segreteria federale – è sotto gli occhi di tutti ed il fatto che persino la Lega del milanese Salvini, trovi spazio al Sud, conferma che esiste un vuoto progettuale che la Calabria non merita. Sto riscontrando grande interesse sul nostro progetto e sono sicuro che i calabresi sapranno rialzare la testa con orgoglio e dignità. Abbiamo dei progetti concreti, soprattutto per rimettere in piedi un sistema economico ormai completamente distrutto“.

    Il coordinatore reggino della Lega Sud Ausonia, che nei giorni scorsi ha incontrato il leader del movimento “La Calabria che Vogliamo“, Giuseppe Nocera, per confrontarsi su eventuali e possibili sinergie elettorali, ha reso anche noto che il prossimo 29 ottobre ci sarà una riunione del coordinamento regionale del Movimento, con la presenza del Segreterio Federale della Lega Sud AusoniaGianfranco Vestuto, con all’ordine del giorno proprio l’argomento elezioni regionali e i relativi punti programmatici.

    Lo stesso Vestuto, in una nota a margine della riunione di venerdi scorso, ha sottolineato che “le elezioni regionali in Calabria anticiperanno quelle che si terranno alcuni mesi più tardi anche in altre due regioni chiave del Mezzogiorno, Campania e Puglia, ma anche in tantissimi comuni. Quello che accadrà in Calabria, siamo sicuri, si ripercuoterà anche nelle successive elezioni e il Sud non può perdere l’occasione per cambiare registro e trovare una sua strada autonoma per rimettere in moto i suoi processi produttivi, distrutti dalle imposizioni commerciali e da politiche economiche nazionali ed europee semplicemente sciagurate: il dibattito sull’autonomia tra Nord e Sud deve in tal senso, essere una occasione per rilanciare la sfida con proprie proposte che rispettino anzitutto le vocazioni territoriali e non gli interessi di questa classe politica scherana e al servizio degli interessi finanziari ed economici europei e internazionali”.