• Home / In evidenza / Reggio Calabria – Al via il primo “Wine festival Horecando”

    Reggio Calabria – Al via il primo “Wine festival Horecando”

    di Grazia Candido – Tutto pronto per il primo “Wine festival” in riva allo Stretto. Una due giorni (21 e 22 ottobre) di degustazioni tra appassionati del vino e ristoratori ma anche un’opportunità di confronto tra gli enologi locali e del Paese.

    L’iniziativa, organizzata per la prima volta a Reggio Calabria dalla rinomata azienda Horecando, avrà come location il Salone degli Specchi dell’Hotel Miramare e qui, si riuniranno tanti produttori offrendo in degustazione ai partecipanti i loro migliori vini.
    “Al Wine festival Horecando parteciperanno 19 cantine di tutto il territorio nazionale e ci sarà anche qualche cantina francese che presenterà le proprie eccellenze attraverso i propri capi cantina o i titolari – anticipa l’amministratore delegato Antonio Quero – L’appassionato o il ristoratore avrà la possibilità quindi, in questi due giorni, di confrontarsi con chi il vino lo ha realizzato sia dal punto di vista imprenditoriale che materiale. Un vero e proprio viaggio alla scoperta del vino come prodotto generato dalla natura e, poi, dall’uomo”.
    Si inizierà quindi, lunedì 21 ottobre dalle ore 15 alle 21, mentre martedì dalle ore 10 alle 15 ed è ancora possibile partecipare basta iscriversi sul sito internet www.horecando.it/HorecandoWineFestival e accedere all’area riservata per gli accrediti.
    La partecipazione è gratuita e le domande dovranno pervenire entro domenica sera.
    “Attualmente abbiamo circa 450 iscritti e in queste ore tantissime sono le richieste pervenute – continua l’imprenditore Quero – Il festival ha visto la partecipazione del team aziendale che, quotidianamente, è impegnato a rimarcare l’importanza del vino parte integrante della nostra cultura. Gli italiani hanno messo nel vino una particolare cura e dedizione e tutto questo ha fatto sì che il vino italiano sia a tutt’oggi, considerato a pieni titoli una delle eccellenze del Bel Paese. Alcune antiche famiglie sono produttrici di vino da sempre e con orgoglio portano avanti la tradizione. La mia famiglia invece, da tre generazioni ha sempre venduto e distribuito vino. In questo festival, ogni cantina presenterà i propri vini e mostrerà la propria identità ma anche, il proprio design distintivo. Il vino non è altro che poesia imbottigliata”.
    Al “Wine festival Horecando” parteciperanno tre cantine calabrese di Nicotera, Cirò e una del cosentino, le cantine siciliane di tre zone diverse (Etna, Trapani e Sciacca) e ancora, quelle della Campania, Puglia, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Piemonte, Toscana e quattro cantine della Francia.
    Non resta quindi che iscriversi perché “il vino eleva l’anima e i pensieri, e le inquietudini si allontanano dal cuore dell’uomo”.