• Home / CITTA / Reggio Calabria / Grande festa delle Scuole a Reggio Calabria per Il Salone dello Studente

    Grande festa delle Scuole a Reggio Calabria per Il Salone dello Studente

    Una grande festa della scuola e delle scuole calabresi. Il Salone dello Studente di Reggio Calabria, svoltosi in piazza Italia e nelle sale di Palazzo San Giorgio e di Palazzo Alvaro, il 22 ottobre, è stato il palcoscenico delle eccellenze scolastiche reggine e calabresi. Che si sono esibite con concerti, cori, balli, musiche, sfilate, esibizione di scacchiera vivente e altre performance, a cura del Comitato Musarte, in una piazza baciata da un sole quasi estivo.

     

    Giunto alla sua ottava edizione in Calabria, il Salone, promosso e organizzato da Campus con Comune di Reggio Calabria, Città metropolitana, Regione, Ufficio scolastico regionale e Camera di Commercio, ha portato in piazza quasi 4mila studenti.

     

    La giornata è stata un grande successo per la partecipazione così numerosa e vivace di studenti, docenti e dirigenti delle scuole calabresi”, ha commentato la dirigente Pasqualina Maria Zaccheria, “e ha dato un duplice messaggio: quello fondamentale dell’orientamento, con l’incontro tra offerta formativa scolastica e universitaria e mondo del lavoro, e quello dell’inclusività, della partecipazione”.

     

    Una manifestazione importante”, ha aggiunto Maria Francesca Corigliano, assessore all’Istruzione e alle Attività culturali della Regione Calabria, “perché consente un incontro consapevole tra gli studenti e le università. Aldilà della festa e dell’apprezzamento per le esibizioni dei ragazzi, desidero sottolineare l’utilità per loro di potersi confrontare direttamente con l’offerta formativa universitaria. La Regione Calabria in questi anni ha lavorato con le università locali alla creazione del sistema universitario calabrese. Con un investimento di oltre 120 milioni di euro di fondi europei per assegni di ricerca, rafforzamento dell’offerta didattica e soprattutto per garantire il diritto allo studio degli studenti calabresi che oggi accedono alle borse di studio senza esclusione”.

     

    Un’attenzione quella ai giovani calabresi testimoniata anche da Città metropolitana di Reggio Calabria, rappresentata da Demetrio Marino, consigliere delegato, che ha detto: “Il Salone dello Studente è l’occasione di crescita collettiva del mondo della scuola alla partecipazione e all’individuazione di spazi di utilizzo per tematiche importanti quale l’orientamento e dà modo anche agli enti locali di affrontare meglio l’orientamento come attività di programmazione e progettazione. E Città metropolitana di Reggio Calabria, tra i suoi obiettivi, annovera come primario quello della crescita dei nostri giovani e del loro futuro”.

     

    La città di Reggio Calabria è stata molto contenta di poter inaugurare l’anno scolastico con una manifestazione dedicata all’orientamento come quella del Salone dello Studente”, ha detto Anna Nucera, assessore all’Istruzione del Comune di Reggio Calabria. “È stato un momento di vicinanza ai ragazzi ai quali abbiamo dato l’opportunità di conoscere le proposte formative e le eccellenze del territorio”.

     

    Il Salone, infatti, oltre a ospitare gli stand di università, scuole e accademie nazionali, ha dedicato un importante spazio, “Studiare nel territorio” agli atenei della Regione. “Perché è importante viaggiare, andare all’estero e seguire percorsi formativi diversi, ma è altrettanto importante partire dalle proprie radici e dal proprio territorio, conoscendone e valorizzandone le eccellenze”, ha concluso Domenico Ioppolo, COO di Campus Orienta Salone dello Studente.

     

    Ma il Salone dello Studente non si ferma: il prossimo appuntamento sarà a Catania, dal 28 al 30 ottobre al Centro Fieristico Le Ciminiere.