• Home / CITTA / Reggio Calabria / Bovalino – Premio Letterario “Mario La Cava” 2019: le opere in concorso

    Bovalino – Premio Letterario “Mario La Cava” 2019: le opere in concorso

    Sono trentasette le opere in concorso al Premio letterario “Mario La Cava” 2019,terza edizione,organizzato dal Comune di Bovalino in collaborazione con il Caffè letterario “La Cava”, con il patrocinio della Regione Calabria e il contributo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Locri, quest’anno declinato sul tema “Il viaggio. Percorsi vissuti, narrati e immaginati”.

    Queste le opere partecipanti:

    Salvatore Audino, Carmela Barbara – Tornanti -Rubbettino Editore

    Arcangelo Badolati, Peppino Mazzotta – Muori cornuto – Pellegrini Editore

    Alessandro Bertante – Pietra Nera – Nottetempo

    Marco Bindi – Passaggi obbligati – Radici Future

    Giusy Staropoli Calafati – Il viaggio delle nuvole – Laruffa Editore

    Igor Cannonieri – Comunque una storia d’amore -Manni Editori

    Luigi Carbone – La mala luce – Pellegrini

    Federico Carro – Le vestigia dell’antico splendore – Pellegrini

    Stefania Chiaselotti – Aspersa – Pellegrini

    Maria Teresa Cipri – Uomini – Graus Edizioni

    Daria Colombo – Cara premier ti scrivo – La Nave di Teseo

    Caterina Adriana Cordiano – I giorni del mare – Pellegrini

    Lorenzo Della Fonte – Il codice Debussy – Elliot Edizioni

    Sara Ficocelli – Samia non torna a scuola – MdS Editore

    Francesco Garreffa – La lettera di don José – Pellegrini

    Maria Elisabetta Giudici – Il re di carta – Emersioni

    Antonella Iaschi – Anguane – Lúdo Edizioni

    Elena Inuso – Lo specchio dell’anima – Leonida Edizioni

    Antonella La Rosa – Avrà gli occhi come il mare – Pellegrini

    Vindice Lecis – Il visitatore – Nutrimenti Edizioni

    Cinzia Leone – Ti rubo la vita – Mondadori

    Gianni Leoni – La farfalla nel bicchiere – BIBI BOOK Editore

    Danilo Manera – Lamalasantìsima – Elliot

    Matteo Meschiari, Matteo Meschiari –L’ora del mondo – Hacca Edizioni

    Bernardo Migliaccio Spina – Coraìsime – Rubbettino

    Diego Mondella – Volevo essere Bogart – Pellegrini

    Giovanna Mulas – La consistenza dell’acqua – A&B Editrice

    Francesco Musmeci – Il calabrese – Lùdo

    Tommaso Orsimarsi – Cielo di piombo – Pellegrini

    Renato Roberto Pancallo – Il testamento di Palazzo Fragalà – Pelllegrini

    Tea Ranno –L’amurusanza – Mondadori

    Matteo Righetto – La terra promessa – Mondadori

    Cosimo Sframeli – ‘Ndrangheta addosso – Falzea Editore

    Elena Stancanelli – Venne alla spiaggia un assassino – La nave di Teseo

    Nadia Terranova Nadia Terranova – Addio fantasmi -Einaudi

    Giuseppe Mario Tripodi – Catalogo della casa di Gianni – Il seme bianco

    Caterina Zaccaroni – Vita di C. – Mondadori

    Andrea Di Consoli, Stefano Ercolino, Marco Gatto, Loredana Lipperini e Vito Teti, componenti della giuria del Premio, valuteranno le opere ed entro il 20 novembredesigneranno la terna finalista. Nella cerimonia conclusiva, prevista per il 14 dicembre 2019, con voto segreto decreteranno il vincitore.

    Vincitore della prima edizione, nel 2017, Claudio Magris; premio speciale a Raffaele Nigro. La seconda edizione, nel 2018, ha visto vincitrice Maria Pia Ammirati con il romanzo Due mogli – 2 agosto 1980 (Mondadori). Premio speciale a Raffaele La Capria. Ospite della serata finale, è stato Goffredo Fofi, autore della prefazione all’opera I fatti di Casignana di Mario La Cava, ripubblicata da Rubbettino.

    Per ulteriori informazioniwww.comune.bovalino.rc.it., amministrativa.bovalino@asmepec.it, info@mariolacava.it.,premiolacava.wordpress.com.