• Home / Primo piano / Reggio Calabria – Rifiuti: lavoratori non pagati, a serio rischio la raccolta

    Reggio Calabria – Rifiuti: lavoratori non pagati, a serio rischio la raccolta

    Indetto ufficialmente a Reggio Calabria lo sciopero del servizio di raccolta dei rifiuti gestito dalla società Avr. I lavoratori, come riporta la Gazzetta del Sud, incroceranno le braccia dalle 5 del 25 settembre allo stesso orario del 26.

     

    Si fermerà la raccolta a Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Taurianova, Scilla, Santo Stefano in Aspromonte, Fiumara, Calanna, San Roberto, Laganadi, Campo Calabro e Sant’Alessio in Aspromonte.