• Home / CITTA / Reggio Calabria / Centro Dialisi di Taurianova, obiettivi raggiunti

    Centro Dialisi di Taurianova, obiettivi raggiunti

    Il Dott. Rosario D’Amore è il medico specialista in nefrologia e dialisi che va ad aggiungersi agli altri tre medici di già operanti nell’Unità di Dialisi di Taurianova; questa la comunicazione ufficiale stamattina pervenuta, al dr. Pino Pardo presidente del Comitato, prima che iniziasse l’Assemblea Permanente degli aderenti, notizia che Pardo ha comunicato ai presenti nel corso dell’Assemblea.

    Pertanto la vera, reale, esatta situazione del Personale in forza (fonte: Archivio Gestione Risorse Umane ASP di Reggio Calabria) nel“Centro” di Taurianova -che si prende cura dei Pazienti – è la seguente:

    4 Medici nefrologi; 1 caposala; 12 personale infermieristico; 1 infermiere in servizio ambulatoriale; 2 operatori socio sanitari (OSS).

    In totale venti sono le figure professionalicomponenti lo Staff operanti nel “Centro”in grado di garantire la continuità della normale attività dialitica e, quindi, adeguati trattamenti agli utenti in dialisied ai Pazienti che fannoquotidianamente riferimento al “Centro” della Piana, per cure mediche ed infermieristiche.

    Dalla costituzione, 11/4/2019,il Comitato ha ottenuto i seguenti risultati:

    >sancita la funzionalità del “centro”; >il Centro Dialisi non chiude; >l’incremento della potenzialità dello stesso “Centro”; >nel “Centro”, hanno preso servizio “nuovi”medici, infermieri e Operatori Socio Sanitari. Per cuila situazionein progress del Personale al centro, dall’11/04/2019 così si è evoluta:

    1. A) Personale in servizio al 31/03/2019: 2Medici nefrologi; 1 caposala; 9 personale infermieristico; 1 infermiere in servizio ambulatoriale; 1 operatori socio sanitari (OSS).

    al 31/03/2019 intotale 14 le figure professionali componenti lo Staff;

    1. B) Personale in servizio al 12/09/2019:4 Medici nefrologi; 1 caposala; 12 personale infermieristico; 1 infermiere in servizio ambulatoriale; 2 operatori socio sanitari (OSS).

    al 12/09/2019in totale20 sono le figure professionali componenti lo Staff.

     

    L’incremento di personalenel frattempo ottenuto (in totale sono state assunte SEI “unità”in più) è così rappresentato:2 medici nefrologi; 3 personale infermieristico; 1 Operatore Socio Sanitario;aumento di personale notevole, di non poco conto,considerate le note difficoltà in cui versa la sanità calabrese e reggina in particolare.

    Raggiunti gli obiettivi che il Comitato si era preposto al costituirsi, alla luce dei risultati conseguiti, il Presidente Pardo ed il suo Comitato hanno fatto un buon lavoro!

    In tale contesto il prossimo futuro potrà riservare al Centro Dialisi di Taurianova nuovo vigore per nuove mete.

    La “struttura dialitica” taurianovese – viene così dotata dei necessari medici, infermieri ed operatori socio sanitari – per essere pienamente efficiente.

    Allontanata ormai da tempo la temuta chiusura, si ponecosì,finalmente, fine, all’annosa vicenda riguardantele criticità dellastruttura sanitaria “territoriale”,qual’é il Centro Dialisi di Taurianova,rimosse, definitivamente, anche le palesate – da più parti – intenzioni del trasferimento, secondo Direttiva Nuovo Piano Aziendale Sanità, del Centro dialisi di Taurianova con l’accorpamento al Centro dialisi di Palmi.

    Personalmente, per lunga diretta esperienza vissuta da “utente”, testimonio il ruolo fondamentale e strategico della struttura taurianovese dove il team di medici ed infermieri è volto all’ottimizzazione della cura del Paziente per cui, il “Centro” è motivo di orgoglio per l’intero territorio della Piana di Gioia Tauro.

    Infine dopo tante mie parole intrise di verità, di speranza e di amore per il “Centro” – parole di umana sofferenza condivisa con i “colleghi” Pazienti, con il volto e gli occhi di ciascuno che racconta la propria vicenda umana – e quant’altro si è detto e scritto sulla “caso dialisi” di Taurianova, qualora, senza volerlo, avessi offeso qualcuno, ora, quì, in maniera sommessa e garbata, sento nel mio intimo la necessità di chiedere scusa, absitiniuriaverbis.

    Ringrazio di vero cuore i dottori Giacomo Alviano e Filippo Lazzaroe quanti hanno sostenuto il mio impegnodi costante offerta per il nobile fine di donarsi a favore dei sofferenti.

    1. Pino Pardo, PresidenteComitato Tutela “Pro-Centro Dialisi” Taurianova