• Home / CITTA / Reggio Calabria / Grande successo per le iniziative estive del Festival Facce da bronzi al Castello Aragonese

    Grande successo per le iniziative estive del Festival Facce da bronzi al Castello Aragonese

    Oltre quattromila visitatori e spettatori hanno apprezzato il variegato programma di iniziative estive della settima edizione del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” ideato e prodotto dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” all’interno del Castello Aragonese di Reggio Calabria, animando per quasi un mese tutti gli spazi dell’antico maniero con spettacoli, perfomance teatrali, serate di tango, dj set al tramonto, incontri letterari, laboratori, degustazioni e una significativa mostra dedicata ai cinquecento anni dalla scomparsa dell’artista italiano Leonardo da Vinci.

    Un percorso originale e innovativo dedicato a Leonardo, che ha coinvolto e affascinato i cittadini reggini e i numerosi turisti italiani e stranieri provenienti da tutto il mondo, che hanno affollato le sale dell’antico castello, importante attrattore culturale in ambito regionale e punto di riferimento per numerose iniziative artistiche e culturali di livello nazionale. In particolare, la mostra “Leonardo da Vinci. Il genio sullo Stretto” con l’esposizione di 64 modelli artigianali delle invenzioni di Leonardo realizzati dall’artista calabrese Francesco Del Grande e 40 disegni in copia originale della collezione privata esemplare n° 1477/1998, ha incuriosito e affascinato grandi e piccini facendo riscoprire uno dei più grandi geni della storia e precursore con le sue invenzioni delle moderne tecnologie. Un percorso su Leonardo, molto ricco e variegato realizzato grazie alla collaborazione con diverse realtà culturali cittadine, dalle performance teatrali a cura della compagnia Scena nuda, alle letture al castello di Città del Sole edizioni e Amici del Museo e alle conversazioni sull’arte curate dall’Associazione Italiana Parchi Culturali. Eventi variegati che hanno animato l’estate reggina 2019 integrandosi con i grandi eventi di Reggio Live Fest in piazza Castello e coinvolgendo con molti consensi famiglie, giovani, anziani, bambini in numerose attività tematiche di diversi generi: dai laboratori ricreativi dell’Elefante, ai diversi eventi per gli amanti della musica e del ballo con il “Dj sunset – la raffigurazione dell’invisibile” di MediterRhegion e le serate “Noches de Tango en el Castillo” realizzate da Tangomalia sulla terrazza del castello. Grande successo anche per la rassegna “Cabaret al Castello” con gli spettacoli dei comici Falsi d’autore, Matteo Cesca, Gianpiero Perone e Sasà Spasiano, che sullo sfondo dello straordinario scenario del Castello Aragonese, hanno intrattenuto e divertito il pubblico presente con brillanti monologhi, sketch e personaggi tratti dalla vita quotidiana e dalla fantasia.

    Il progetto è realizzato in partenariato con il Comune di Reggio Calabria, con il patrocinio della Città metropolitana di Reggio Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria, del comitato Unicef di Reggio Calabria ed inserito negli eventi storicizzati della Regione Calabria – annualità 2019 – azione 1 – PAC 2014-2020.

    Il festival “Facce da bronzi”, con la direzione artistica dell’autore di Zelig Alessio Tagliento, proseguirà durante l’inverno con la realizzazione del concorso artistico dedicato ai comici e facendo tappa nelle città italiane di Torino, Roma e Milano per la selezione dei nuovi talenti della comicità italiana che si sfideranno fino all’ultima battuta il 28 febbraio al teatro Grandinetti di Lamezia Terme all’interno della rassegna “Vacatiandu” e nel gran finale il 29 febbraio 2020 al teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria con la conduzione dello showman reggino Gennaro Calabrese e la presenza di importanti ospiti della comicità nazionale.