• Home / Primo piano / Reggio Calabria – Minaccia ex davanti al nuovo compagno, arrestato

    Reggio Calabria – Minaccia ex davanti al nuovo compagno, arrestato

    Gli Agenti della Polizia di Stato sono intervenuti nella zona nord della città a seguito della richiesta di una donna che è stata minacciata dall’ex marito con delle bottiglie di vetro rotte alla presenza del nuovo compagno. L’uomo, grazie al capillare controllo del territorio reso più efficace dall’adozione dei nuovi modelli operativi (Dispositivo Fata Morgana) voluti dal Questore Vallone, è stato prontamente bloccato dagli Agenti nei pressi dell’abitazione della donna ed è stato trovato in possesso di uno zaino contenente due mezze bottiglie di vetro con il collo infranto, oggetti perfettamente idonei  per l’offesa.

    M.F.C., 44enne reggino, è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di minaccia aggravata. Accompagnato in Questura per le formalità di rito, lo stesso, grazie della denuncia dell’ex moglie presentata nei giorni scorsi ed inserita nella procedura EVA, è stato sottoposto anche all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Reggio Calabria, dr.ssa Valentina FABIANI. L’autorità giudiziaria, ravvisandone i presupposti, ha ritenuto idonea l’emissione della misura restrittiva, attesi i vari e ripetuti comportamenti vessatori effettuati dall’uomo nei confronti dell’ex moglie, tra i quali, molestie telefoniche, pedinamenti, appostamenti, offese, minacce, danneggiamenti e tentata violenza sessuale. L’ex moglie è stta inserita nella procedura LIANA a tutela delle vittime di violenza di genere.