• Home / CITTA / Reggio Calabria / Le attività di Pino Pardo a Favore del Centro Dialisi di Taurianova

    Le attività di Pino Pardo a Favore del Centro Dialisi di Taurianova

    1. LUNEDI’22Luglio 2019:

    predisposta comunicazione all’ASP di Reggio Calabria delle dimissioni (con preavviso di 15 giorni) della “Preziosa” Dott.ssa Valeria Canale, Dirigente Medico al momento in servizio al Centro Dialisi di Taurianova;

    1. MARTEDI’ 23Luglio 2019:

    dal Dott. Antonio Belcastro, Dirigente Generale del Dipartimento e di Tutela della Salute della Regione Calabria, risposta sull’assunzione dei “nuovi” Medici Nefrologi provenienti dall’Università di Catanzaro;

    1. MERCOLEDI’ 24 Luglio 2019:

    esito dell’iter, iniziato martedì 16 u.s., per dare seguito alle assunzioni, facendo ricorso alla Graduatoria (a tempo determinato) dei Medici Nefrologi, come di già concordato con il Dott. Salvatore Barillaro, Direttore Distretto Sanitario Area Tirrenica;

    1. tenuto conto che, il ricollocamento volontario della ssa Canale (che dal Centro Dialisi di Taurianova si trasferisce a quello di Cosenza) causa, di fatto, il ritorno della struttura dialitica di Taurianova,alla situazione di emergenza antecedente il 3 Maggio 2019, epoca del “tavolo” aperto in Prefettura, e degli impegni – precisi – presi dall’ASP in quella riunione; per cui, valutata la drammaticità della situazione,il rischio concreto è la paralisi del “Centro” taurianovese con devastanti conseguenze;
    2. permanendo la carenza dei Medici, vista l’inefficienza operativa al Centro Dialisi di Taurianova, il Presidente Pardo, si vedrà costretto – suo malgrado – dare inizio ad una serie di opportune iniziative volte a “difendere” i Pazienti che orbitano nel Centro Dialisi in questione. I Dirigenti della Sanità, parepratichino la “logorante tecnica del rinvio”, siamo stanchi di aspettare ed è dovere del Presidente del Comitato agire con calma e serenità, con decisione e fermezza:Essere buoni nonè sinonimo di essere Bontà significa essere altruisti, prenderci cura di noi stessi e degli Altri, avere una morale positiva, preoccuparci …
    3. in primo luogo, al Signor Prefetto di Reggio Calabria, verrà fatta richiesta -URGENTE- di convocazione delle parti interessate, richiamando le stesse all’adempimento di quanto promesso avviando, ove necessario, verifica per individuare le precise responsabilità per l’inadempimento e perciò dichiarare le stesse persone, sin da ora,causa della stancante annosa vicenda taurianovese.

    Quanto sta accadendo è avvilente, sarebbe utile capire se arrivano i Medici, ma anche sentirsi dire, in modo chiaro, che non giungeranno mai e che, quindi, si vuole chiudere il Centro Dialisi di Taurianova.

    Ildr. Pardo invita – ribadendo che ormai sono maturati i tempi – dare séguito a quanto concordato in Sede Regionale e ASP, disponendo l’invio al “Centro” dei“nuovi” TRE Medici di cui la struttura dialitica necessita.

     Pino Pardo, PresidenteCOMITATO di TUTELAPRO-CENTRO DIALISI” T/va