Home / CITTA / Reggio Calabria / Tavolo Tecnico sulle Cure Palliative dell’Ordine degli Psicologi della Calabria

Tavolo Tecnico sulle Cure Palliative dell’Ordine degli Psicologi della Calabria

Si terrà sabato 29 Giugno 2019 presso la sede dell’Ordine degli Psicologi della Calabria l’incontro scientifico dal titolo “Sapere Aude!”, un tavolo tecnico sulle cure palliative che vedrà riuniti per la prima volta in Calabria gli psicologi operanti nell’ambito delle cure palliative e integrati all’interno delle equipe multidisciplinari degli Hospice calabresi.

 

Il Tavolo Tecnico sulle Cure Palliative è stato fortemente voluto da tutto il Consiglio e dal Presidente dell’OdP della Calabria, dr Fortunato Campolo: “Questo incontro preliminarevuole rappresentare concreta occasione per la crescita delle cure palliative in Calabria – precisa –sempre più significative nel panorama della qualità assistenziale. Totale è stata l’adesione da parte dei Responsabili degli Hospice, che hanno risposto con entusiasmo all’invito. Quanto realizzato sino ad ora dal Sapere Aude siciliano, tavolo tecnico sulle CP portato avanti dagli Psicologi impegnati negli Hospice della Sicilia e di Reggio Calabria, ha dato dimostrazione di essere un esempio di testimonianza tangibile di come è possibile e fruttuoso portare avanti un lavoro di rete”.

L’incontro in oggetto è finalizzato a verificare i presupposti per un’implementazione del Tavolo Tecnico Sapere Aude calabrese, il cui carattere di inter-regionalità è stato riconosciuto il 12 settembre 2016, in occasione deltavolo tecnico Sapere Aude dell’Ordine degli Psicologi della Sicilia, istituito nel 2015. Allo stesso, fin dalle sue origini, la Calabria ha preso parte attraverso la partecipazione attiva della d.ssa Francesca Arvino, Responsabile del Servizio di Psicologia in CP della Fondazione Via delle stelle, già Referente psicologa dell’Hospice di RC.

L’evento è organizzato dalla Referente del TT dell’OdP calabrese, Francesca Arvino, psicologa e psicoterapeuta, esperta in cure palliative, consigliera del Consiglio regionale SICP sez. Calabria: “Lo Psicologo impegnato in Hospice è chiamato a misurarsi costantemente con bisogni e situazioni peculiari, spesso con la necessità di confronto e di creare una rete con chi vive analoghe esperienze. Finalità del Tavolo Tecnico – sottolinea – èfavorire la diffusione della cultura delle cure palliative, valorizzare affinità e diversità condividendo le buone prassi per la creazione di un percorso comune, orientato dalla Legge 38/2010 e successivi Decreti e condotto dal Core Curriculum degli Psicologi in CP (SICP)”.

L’auspicio è che la condivisionetra gli psicologi della propria esperienza di lavoro in hospice possa gettare le basi per la messa a punto di un linguaggio comune nonché di protocolli e strumenti, nel rispetto e nella valorizzazione delle specificità territoriali, al fine di delineare una praxis ed una metodologia efficace centrate sulla persona malata, la famiglia ed i bisogni dell’Equipe di cura.

Leggi qui!

Hospice, Siclari: “Ho discusso un’alternativa valida per scongiurare la chiusura”

«L’Hospice è una delle poche realtà eccellenti di tutta la sanità calabrese che, come ormai …