• Home / CALABRIA / Decreto Calabria, Dieni: «Assicurate le assunzioni di medici»

    Decreto Calabria, Dieni: «Assicurate le assunzioni di medici»

    «La verità dei fatti ha smentito i disfattisti di professione e i detrattori del Decreto Calabria: le assunzioni di personale medico continuano». È quanto dichiara la portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle Federica Dieni.

    «Al termine dell’incontro tra il commissario Cotticelli, il dirigente regionale del dipartimento Salute e i sindacati – continua la deputata – sono state confermate le assunzioni già autorizzate dai precedenti decreti commissariali, nonché le proroghe dei contratti a tempo determinato in scadenza. È la prova che il Decreto voluto dal governo non solo non peggiorerà lo stato della sanità calabrese, ma contribuirà a riportare alla normalità il settore e a incrementare la qualità dei servizi offerti ai cittadini calabresi».
    «Per mesi – aggiunge Dieni – abbiamo dovuto assistere alle tesi mistificatorie dei partiti d’opposizione, tutti uniti nell’avversare un Decreto che ha il precipuo scopo di riparare i guasti commessi nel passato. Il provvedimento governativo, da pochi giorni diventato legge dello Stato, sarà, come ha avuto modo di ribadire il commissario Cotticelli, uno strumento che permetterà di ridurre l’emigrazione sanitaria, di migliorare le prestazioni professionali, di innalzare i livelli essenziali di assistenza e di iniziare a rientrare dal debito che la vecchia classe dirigente ci ha lasciato in eredità».
    «Il compito è gravoso e richiederà un lungo lavoro, ma sono certa – conclude Dieni – che questo governo potrà essere ricordato come quello che è riuscito a stabilizzare un settore in questi anni minato da scandali, ruberie, clientelismo e guerre di potere. La legge, fortemente voluta dal M5S, garantirà diritti per tutti i cittadini, nessuno dei quali dovrà confidare in raccomandazioni o spintarelle per ricevere cure dignitose ed efficaci».