Home / CITTA / Reggio Calabria / Villa S.Giovanni – Giro di boa per i lavori del Palloncino

Villa S.Giovanni – Giro di boa per i lavori del Palloncino

Quegli archi di legno alzati ieri a copertura della struttura lasciano intravedere la conclusione dei lavori che, porteranno a nuova vita la struttura sportiva. Una realtà quanto mai indispensabile per la città che da tempo rivendica giustizia, lavori fermi da tempo ma la volontà ferrea da parte dell’amministrazione di riconsegnare il Palloncino alla città ha permesso di arrivare a questo risultato.

Un progetto che sta a cuore, in particolare modo, al sindaco considerando che il finanziamento è stato ottenuto nel 2011 quando era assessore allo sport e ha vissuto la delusione di vederlo bloccato e a rischio perdita finanziamento.
«Il progetto “Io gioco legale” del campo polivalente è ormai agli sgoccioli – ha dichiarato l’assessore delegato Pietro Caminiti – La conclusione di un cantiere che sembrava destinato a rimanere tale è per me un sogno che si realizza perché sono sempre e comunque a favore dell’attività sportiva convinto che attraverso lo sport si possono divulgare i valori importanti fondamentali, soprattutto, per la nuova generazione. C’è bisogno di insegnare ai ragazzi l’importanza del sacrificio per ottenere importanti risultati e lo spirito di squadra. È intenzione di quest’amministrazione mettere in atto tutte le iniziative necessarie per dare ampio respiro allo sport e alle realtà già presenti nel territorio sempre nel rispetto della legalità e in massima trasparenza. Come ho già avuto modo di ribadire – ha concluso Caminiti – quando la struttura sarà consegnata alla città potrà ampliarsi l’offerta sportiva e dare un segnale concreto alle tante associazioni sportive che da tempo attendono strutture adeguate dove allenarsi».
Grazie alla caparbietà del sindaco e alla collaborazione con gli uffici si è arrivati a un risultato inatteso considerando che i fondi destinati a questa struttura rischiavano di essere persi. Arriva, invece, l’ennesima buona notizia per la città e, in particolare, per le tante realtà sportive che da tempo chiedono spazi adeguati a svolgere le diverse attività.
«Appena insediato ho convocato la società appaltatrice per scongiurare l’ormai imminente rescissione del contratto – ha dichiarato il sindaco Siclari – abbiamo ottenuto un ottimo risultato per la città che merita di avere strutture sportive sicure e adeguate. Dopo tanto lavoro vedere e toccare con mano, finalmente, la conclusione dei lavori mi riempie di gioia perché ogni opera finita è una vittoria, non di certo mia ma della città. Anche quest’opera, come la scuola di Pezzo o il Molo, rischiava di essere un clamoroso fallimento ma, rispettando gli obiettivi prefissati, oggi abbiamo potuto constatare che manca poco per poter consegnare la struttura. Questi risultati ci incoraggiano a continuare, nonostante le difficoltà, perché guardando oltre le normali fasi della politica, esiste un paese da amministrare e stiamo impiegando tutte le nostre forze per far si che la nostra Villa abbia tutto quello che merita».

Leggi qui!

Evasione boss Morabito, è caccia all’uomo anche in Calabria

Indagini per cercare di rintracciare Rocco Morabito, boss dell’omonima cosca di Africo e “re” dei …