Home / CITTA / Reggio Calabria / Sit-in di denuncia di ANCE Reggio Calabria
Procura di Reggio Calabria, 7 candidati: c'è anche Bombardieri

Sit-in di denuncia di ANCE Reggio Calabria

Venerdì 24 maggio 2019con inizio alle ore 11.00 presso l’ingresso del cantiere del Palazzo di Giustizia di Reggio Calabria si terrà il sit-in di denuncia di ANCE Reggio Calabria, unitamente ai sindacati provinciali di settore ed ai presidenti degli ordini professionali, nell’ambito dell’iniziativa “nastri gialli #bloccadegrado” promossa dall’Ance a livello nazionaleper contrastare il degrado e lo stato di incuria e abbandono in cui versa il nostro Paese.

“Si tratta di una grande mobilitazione civile che punta a coinvolgere direttamente i cittadini che, anche attraverso comitati civici e associazioni, potranno segnalare e condividere facilmente, in prima persona, le situazioni di disagio e di difficoltà che vivono ogni giorno” dichiara il presidente di ANCE Reggio Calabria, Francesco Siclari.

“È il momento di dire basta all’incuria e all’abbandono in cui versano città, infrastrutture, scuole, edifici e spazi verdi del Paese. È il momento di reagire a una burocrazia asfissiante che blocca tutto e peggiora le condizioni di vita di ognuno di noi”.

Grazie agli strumenti della mobilitazione – nastri, volantini e cartelli – disponibili presso la sede di Ance Reggio Calabria,sarà possibile scattare foto, condividere sui social network (hashtag #bloccadegrado) e segnalare al sito www.bloccadegrado.it tutti i casi di degrado e di immobilismo che sono intorno a noi.

ANCE Reggio Calabria, i cui riferimenti sono indicati alla fine del comunicato, è a disposizione per ogni esigenza al fine di facilitare la Vs. graditissima partecipazione.

Cordialmente, ringraziamo dell’attenzione che darete all’iniziativa.

Leggi qui!

Decreto Sanità, Mangialavori: «I calabresi si aspettavano altro»

«In alcune zone della Calabria un paziente deve aspettare tre mesi per sapere se ha …