• Home / CALABRIA / Reggio Calabria – La Conferenza dei Capigruppo affronta il tema dell’igiene urbana

    Reggio Calabria – La Conferenza dei Capigruppo affronta il tema dell’igiene urbana

    La conferenza dei capigruppo di maggioranza del Comune di Reggio Calabria si è riunita per un attività di verifica ed implementazione del circuito relativo al servizio di igiene pubblica e decoro urbano sul territorio cittadino ed in generale sul tema del rispetto e della valorizzazione dell’ambiente nel comprensorio urbano della Città di Reggio Calabria.

    All’incontro, coordinato dal sindaco Giuseppe Falcomatà, oltre ai capigruppo dei partiti di maggioranza ed al presidente del Consiglio Demetrio Delfino erano presenti l’Assessore all’Ambiente Giovanni Muraca, il Dirigente del Settore Ambiente Loredana Pace, Claudio Nardecchia nella sua qualità di Presidente del CdA ed Amministratore Delegato di AVR S.p.A, società titolare del servizio di igiene urbana sul territorio di Reggio Calabria, e la responsabile del servizio della stessa Società Veronica Gatto.

    La conferenza ha affrontato le diverse problematiche ad oggi persistenti sul territorio comunale relativamente al servizio di igiene urbana, rappresentando al Settore Ambiente e ad i rappresentanti della Società titolare del servizio la necessità di individuare rapidamente le soluzioni più idonee al fine di migliorare lo stato di pulizia, decoro e rispetto ambientale.

    Nello specifico sono state affrontate le problematiche insorte in seguito alle difficoltà intervenute su alcuni impianti di conferimento regionali che hanno rallentato, negli ultimi mesi, i conferimenti e quindi lo svolgimento ottimale del servizio di raccolta e smaltimento.

    Allo stesso tempo è stato attenzionato l’aspetto finanziario, relativo all’erogazione del canone contrattuale nei confronti della società Avr da parte del Comune di Reggio Calabria che vede ad oggi, per via delle ben note vicende finanziarie che riguardano lo stato di salute delle casse comunali sottoposte a allo stringente piano di riequilibrio varato in epoca commissariale per il ripiano delle perdite prodotte durante la passate gestioni amministrative. A tal proposito si è fatto presente che per ciò che riguarda l’annualità 2019, i pagamenti nei confronti della società sono in linea con il piano di rientro disposto in apposito tavolo tecnico e che le ultime somme previste non sono state erogate per via degli esiti del pignoramento attivato dalla società in liquidazione Leonia Spa che determina un ulteriore stato di sofferenza relativo agli effetti ereditati da una dissennata gestione finanziaria pregressa.

    In ultimo la conferenza dei capigruppo ha sottolineato al comparto tecnico la necessità di disporre in tempi brevi una necessaria rimodulazione organizzativa del servizio, relativamente al circuito di raccolta e smaltimento dei rifiuti differenziati sul territorio comunale e soprattutto agli altri servizi in capo ad Avr quali lo spazzamento ed il lavaggio delle strade comunali, la raccolta, trasporto e recupero dei rifiuti da spazzamento, il recupero dei rifiuti ingombranti, la raccolta oli vegetali esausti, la gestione dell’isola ecologica comunale ed isole ecologiche itineranti nonchè la raccolta rifiuti cimiteriali.

    A tal proposito la riunione dei Capigruppo si è aggiornata all’inizio della prossima settimana per un ulteriore incontro con la parte tecnica e con i rappresentanti della Società, durante il quale saranno analizzate le diverse soluzioni tecniche da adottare per l’implementazione ed una maggiore efficienza ed efficacia dei servizi previsti dal contratto, al fine di determinare un miglioramento delle condizioni di decoro urbano, di pulizia e di rispetto delle prerogative ambientali su tutto il territorio comunale.