Home / In evidenza / Il rapper reggino Tormento torna al successo con J-Ax e ‘Acqua su Marte’ (VIDEO)

Il rapper reggino Tormento torna al successo con J-Ax e ‘Acqua su Marte’ (VIDEO)

Si chiama Massimiliano Cellamare. E’ nato a Reggio Calabria. Ha la mamma foggiana, è emigrato da giovanissimo verso la Lombardia e confrontandosi con gli ambienti dell’hiterland di Milano è diventato uno dei rapper più famosi della sua generazione.

Difficile dimenticare i suoi successi sotto l’insegna dei ‘Sottotono’.  Anche i suoi fratelli, tutti nati a Reggio Calabria, ne hanno seguito le orme, dedicandosi al rap.

Oggi, dopo qualche anno in cui era un po’ sparito dai radar del grande pubblico, è tornato al successo con una canzone che su Youtube ha già superato il milione di visualizzazioni.

La canta insieme ad un mostro sacro della musica italiana, l’ex Articolo 31 J-Ax, e si intitola ‘Acqua su Marte’. Da solisti hanno trovato il modo di lavorare insieme, dopo che, quando erano entrambi sulla cresta dell’onda con i rispettivi gruppi, si era vicendevolmente giudicati troppo eterogenei per partorire qualcosa che potesse accomunarli artisticamente.

Quello di Tormento con Reggio Calabria è un filo conduttore che non si è mai slegato, pur avendo vissuto anche a Novara, Varese, Castellana Grotte e poi Genova.

In una delle sue canzoni più celebri “Da dove scrivo” il riferimento alla città dello Stretto è chiaro in uno dei versi: “Il mio destino?!? E’ che ho dei ricordi vaghi di me da bambino,  dal parco di Via Melacrino, ad oggi conteggi io i ricordi che ho di Reggio”.

Il parco di Via Melacrino è naturalmente il Parco Caserta che frequentava da bambino, a cui si aggiungono altre zone frequentate come Piazza Sant’Agostino, citate in alcune sue interviste.

Oggi Tormento ha 44 anni ed ha ritrovato il successo, ecco il video dell’ultima canzone:

Leggi qui!

Chiaravalle, il sindaco: “Sulla Casa della Salute pronti a scendere in piazza”

Nello scontro tra Governo e Regione su chi deve guidare la sanità calabrese, chi rischia …