Home / Primo piano / Consiglio dei Ministri a Reggio Calabria, Catanzaro insorge: è polemica

Consiglio dei Ministri a Reggio Calabria, Catanzaro insorge: è polemica

Il Consiglio dei Ministri che renderà diverso il giovedì di Reggio e della Calabria, in attesa della sostanza, fa discutere per la “forma”. Il riferimento riguarda la scelta della sede.

In un primo momento si era ipotizzato potesse essere Gioia Tauro la sede “simbolica”. Un’ipotesi che avrebbe, in qualche modo, evitato il consueto e storico dualismo tra Reggio Calabria e Catanzaro.

Alla fine Giuseppe Conte e la sua squadra si ritroveranno a Reggio Calabria, dove ci si aspetta, tra gli altri, l’approvazione relativo al decreto sulla sanità calabrese.

La città dello Stretto, per l’ennesima volta, viene preferita al capoluogo di Regione che, in un certo senso, si sente scippata del suo ruolo di leader nel contesto regionale.

Un’ipotesi che il sindaco Abramo aveva già provato a scongiurare, quando ancora l’idea di far riunire i Ministri della Repubblica in Calabria era un’idea in fase embrionale.

Leggi anche: Cdm a Reggio Calabria, Abramo non ci sta: ‘Il capoluogo è Catanzaro’

Si tratta dell’ennesimo torto che Catanzaro si sente di subire, tenuto conto che il Consiglio dei Ministri del 2010 con Berlusconi al timone ebbe luogo ancora una volta a Reggio.

Renzi, invece, da Presidente del Consiglio arrivò quattro volte in Calabria e, manco a dirlo, sempre sullo Stretto.

Catanzaro Nel Cuore, Cara Catanzaro, Petrusinu Ogni Minestra, Catanzaro in Movimento, Fare per Lido, Catanzaro è la mia Città, Mirabilia, Unite ad Arte parlano “di sgarbo istituzionale” e invitano il primo cittadino di Catanzaro a far sentire la propria voce, oltre ai parlamentari della città a disertare l’evento di Reggio.

“Aver organizzato – tuonano .  il Consiglio dei Ministri non nella sede deputata che è il capoluogo, bensì nella città di Reggio, dimostra per l’ennesima volta quanto il senso delle regole sia poco considerato proprio da chi dovrebbe rappresentare ai massimi livelli la prassi istituzionale”.

 

Leggi qui!

Beccalossi:’Date il Sud in mano ai lombardi, i meridionali avrebbero da guadagnarci’

Quello dell’autonomia delle regioni è un tema particolarmente delicato. Aree come il Veneto puntano sulla …