Home / In evidenza / Riconoscimento internazionale al Direttore d’Orchestra Managò

Riconoscimento internazionale al Direttore d’Orchestra Managò

Ulteriore riconoscimento internazionale al Direttore d’Orchestra di Seminara Maurizio Managò; a testimoniare i successi della grande attività svolta nella nostra terra, l’invito in qualità di giurato ad uno dei più importanti avvenimenti musicali europei, precisamente al Concorso Bandistico Internazionale Flicorno d’Oro, che nasce nel 1992 con l’intento di offrire un importante momento di qualità musicale per il pubblico che vi assiste ma soprattutto un’occasione interessante per le formazioni orchestrali che vi partecipano, provenienti da numerosi Paesi d’Europa.

Il concorso si svolge a Riva del Garda (TN) e cresce di edizione in edizione come numero di complessi partecipanti. Attualmente è ritenuto uno dei più importanti in Europa, il secondo dopo il World Music Contest (WMC) di Kerkrade (Olanda). Molte sono le formazioni orchestrali che ritornano, indice della qualità del concorso e dell’ottima organizzazione. Nel corso delle ultime edizioni il concorso è cresciuto notevolmente nei numeri e nella qualità.
Per rendersi conto del prestigio acquisito dal concorso in tanti anni di lavoro è sufficiente scorrere l’elenco dei musicisti che si sono avvicendati quali presidenti e membri di giuria a partire dalla prima edizione. Ci troviamo di fronte a un vero e proprio albo d’oro dei compositori e dei direttori che hanno fatto la storia della banda negli ultimi trent’anni:
Henk van Lijnschooten, Serge Lancen, Franco Cesarini, Jo Conjaerts, Fulvio Creux, Hardy Mertens, Jan Van der Roost, Désiré Dondeyne, Thomas Briccetti, Johan de Meij, Jacob de Haan, Thomas Doss, Philip Sparke, André Waignein e tanti altri.
La competenza e la serietà della giuria sono il presupposto del successo di un concorso. Le bande che partecipano al Flicorno d’Oro sanno di essere giudicate dai più validi esperti del settore e non ritornano a casa con un pezzo di carta di dubbio valore, ma con una valutazione approfondita e obiettiva delle qualità tecniche ed espressive realmente possedute.
Ed ecco l’invito ad un personaggio di casa nostra, il seminarese Maurizio Managò, docente e Direttore d’orchestra, tra i grandi protagonisti di quella rivoluzione culturale che da circa un ventennio coinvolge intere generazioni di giovani musicisti calabresi.
Oltre che dal M° Managò la giuria sarà formata da nomi di grande prestigio internazionale: Hardy Mertens (Olanda), Kevin Houben (Belgio), Isabelle Ruf-Weber (Svizzera), Geir Ulseth (Norvegia), Walter Rescheneder (Austria) e da un altro italiano, Leonardo Laserra Ingrosso, attuale Direttore della Banda Nazionale della Guardia di Finanza.
Maurizioi Managò, è il creatore e Maestro-Direttore dell’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello, dell’Orchestra di Fiati di Delianuova, della Concert Band di Melicucco, dei Giovani Fiati Reggini e dell’Orchestra Tirrenium, formazioni musicali che hanno innescato il cambiamento e il successo della banda musicale in Calabria, con questi gruppi, in pochi anni, si è affermato in molti dei principali Concorsi Nazionali ed Internazionali.
Ha all’attivo più di 1500 concerti, tra i quali
al Palau de la Musica di Valencia (2006); Piazza San Pietro Roma, alla presenza di Papa Francesco I (nel 2013 e 2017); Sala Verdi del Conservatorio di Milano (2015); Musei Vaticani (2015, 2016, 2018); Palazzo Italia di Expò Milano (2015); Teatro San Carlo (2013); Brucknerhaus di Linz in Austria (2012); Auditorium Conservatorio Santa Cecilia Roma (2011); Basilica della Natività a Betlemme (2009); Teatro Greco di Ischia per la “Fondazione William Walton” (2008).
La sua attività vanta della prestigiosa collaborazione con il M° Riccardo Muti, fervente sostenitore dei progetti musicali di Maurizio Managò e con il quale ha diretto insieme nelle seguenti manifestazioni:
al Ravenna Festival nel giugno del 2008, a Reggio Calabria nel luglio del 2012, al Concerto dell’Amicizia a Mirandola (MO) nel 2013 e al concerto al Parco Archeologico dello Scolacium a Roccelletta di Borgia nell’Agosto del 2014.
Vanta alcune prestigiose collaborazioni:
con Roger Webster, Steven Mead, Gabriele Cassone, Fabrizio Meloni, David Childs, Calogero Palermo, Enzo Turriziani, Jorgen Van Rijen, Nello Salza, Tosca D’Aquino, Giovanni Punzi, Francesco Anile, Mariateresa Leva, Piero Mazzocchetti, Gianluigi Trovesi, Michel Superà, il Coro Alive dell’Arena di Verona, il Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Parma e il Coro di Voci Bianche del Teatro Massimo di Palermo.
Per la sua opera meritoria è stato insignito di numerosi premi, tra i quali;
Premio Kairos (2009) – Pericle D’Oro (2009) – Premio Note sullo Stretto (2011) – Premio Calabria-America (2012) Premio “Emilio Martorelli” S.Agata d’Esaro (2012) – La Gerbera Gialla (2013) – Premio S. Francesco di Paola (2014) La Città del Sole (2014) – Premio Valarioti-Impastato 2016 – Premio ABC (2017) – il Premio Memorie Migrate (2018) –
La Cittadinanza Onoraria delle Città di Laureana di Borrello (2009) e Melicucco (2015)
Direttore e Docente del Corso di Direzione dell’AMA Calabria e MIUR realizzato con i fondi SIAE Sillumina in partnership con il CIDIM Comitato Italiano Musica, è autore di una pubblicazione sulla Banda Musicale in Calabria; viene inoltre, spesso, invitato in qualità di relatore, componente di giuria nei concorsi e come docente per master class di direzione e concertazione. In qualità di arrangiatore ha pubblicato brani per le edizioni musicali Wicky, Eufonia e Accademia 2008 e con le Edizioni Musicali Scomegna ha registrato i cd Mediterraneo nel 2016 e il nuovo cd del 2019.
Dal 2008 in poi, presso le seguenti istituzioni: Università di Bologna, Conservatorio di Musica di Trento, Università Tor Vergata di Roma, Università “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, Conservatorio di Valencia (Spagna), Università di Catania, Conservatorio di Musica di Reggio Calabria e Conservatorio di Musica di Cosenza, sono state realizzate Tesi di Laurea e di Dottorato che trattano l’attività del maestro Managò e delle sue formazioni musicali.
E’ il fondatore e Direttore Artistico di alcune manifestazioni di grande rilievo artistico, come il Concorso Nazionale Bandistico AMA Calabria-Suoni in Aspromonte, il Premio Una Vita per la Musica, la Settimana della Musica denominata Primavera in Musica, il campus musicale estivo Calabria Evolutions e le Stagioni Concertistiche Ebani e Ottoni.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Parco Cacozza a Botteghelle: al via il restyling FOTO)

Sono stati consegnati questa mattina, alla presenza del Sindaco della Città Giuseppe Falcomatà, i lavori …