Home / In evidenza / La donna bruciata in auto denuncia l’ex marito dall’ospedale

La donna bruciata in auto denuncia l’ex marito dall’ospedale

Bruciata viva in auto dall’ex marito a Reggio Calabria. La vittima parla dall’ospedale e chiede di fare un esposto alla Procura per l’aggressione, ma è ancora in prognosi riservata.

All’indomani del brutale atto di violenza che ieri mattina alle 9, di fronte al liceo artistico «Frangipane» a Reggio Calabria, ha visto il 42 enne pregiudicato di Ercolano Ciro Russo incendiare nella sua auto l’ex Maria Antonietta Rositani, provocandole ustioni al 70% del corpo, è ancora caccia all’uomo tra Campania e Calabria. Ora la donna è ricoverata al Centro Ustionati di Bari, con gravi ustioni al volto, all’addome, agli avanbracci e alle gambe, e fa fatica a respirare. E’ ancora in prognosi riservata, anche se ha mostrato immediatamente la volontà di denunciare il suo aguzzino alla Procura ed è rimasta vigile fin dal primo momento.

Leggi qui!

Mary Caracciolo

Caracciolo: “Cooperative sociali: a quando il pagamento del Comune?”

“Assurda l’assenza del Comune di Reggio Calabria al tentativo di conciliazione e raffreddamento del conflitto …