Home / Primo piano / Accesso antimafia al Comune di San Giorgio Morgeto
Reggio Calabria, incendio ex emeroteca, dura condanna del prefetto Di Bari

Accesso antimafia al Comune di San Giorgio Morgeto

Il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, su delega del Signor Ministro dell’interno, richiesta ai sensi dell’ex art. 143, comma 2, D.Lgs. 267/2000, ha disposto un accesso ispettivo antimafia presso il Comune di San Giorgio Morgeto al fine di compiere accertamenti ed approfondimenti per verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso.

L’attività ispettiva della Commissione d’indagine, insediatasi in data odierna, sarà supportata nell’espletamento dell’incarico da personale delle Forze di Polizia e dovrà essere perfezionata entro tre mesi dall’insediamento, periodo prorogabile di ulteriori tre qualora necessario.

Leggi qui!

Il premier Conte: “Presto organizzerò un Consiglio dei ministri in Calabria”

“Vi anticipo che ho intenzione di far svolgere un Cdm in Calabria, perche’ la Calabria …