• Home / In evidenza / Reggio Calabria – Cinque tappe per migliorare le palestre delle scuole metropolitane

    Reggio Calabria – Cinque tappe per migliorare le palestre delle scuole metropolitane

    Un tour per migliorare le palestre annesse agli Istituti scolastici di secondo grado esistenti sul territorio metropolitano.

    Il 21 gennaio 2019 inizierà un percorso di visite programmatiche riguardanti i plessi sportivi delle strutture scolastiche dell’area metropolitana.

    Il Consigliere Delegato all’Istruzione, Edilizia Scolastica, Sport e Impiantistica Sportiva Demetrio Marino visiterà le strutture sportive con la presenza e collaborazione dei dirigenti scolastici e dei tecnici per programmare interventi mirati e migliorativi.

    Le tappe in programma sono cinque e sono state divise per aree territoriali.

    Si inizia il 21 gennaio 2019 nella città di Reggio Calabria con i sopralluoghi nei seguenti istituti: Istituto Superiore per Geometri “A. Righi”, Liceo Artistico “Preti -Fragipane”, Istituto Superiore “Boccioni – Fermi” ed Istituto Magistrale “Tommaso Gullì” in riferimento, al distaccamento “Guglielmo Marconi”.

    Il 24 gennaio 2019, inoltre, si continuerà sempre in città visitando il Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci”, l’Istituto Tecnico-Commerciale “Panella-Vallauri” ed il Liceo Scientifico Sportivo “Alessandro Volta”.

    Il 29 gennaio 2019, invece, si continuerà nell’area tirrenica con le visite all’Istituto Superiore “Nostro- Repaci “ di Villa San Giovanni, l’Istituto “Fermi” di Bagnara Calabria e l’Istituto “Nicola Pizi” di Palmi.

    Il 31 gennaio 2019 sono programmati nell’area della piana i sopralluoghi nei seguenti istituti: Liceo Scientifico “R. Piria” di Rosarno, Istituto Tecnico ed Artistico “Severi- Guerrisi” di Gioia Tauro, Tecnico Commerciale per Geometri “Gemelli Careri” di Taurianova ed Oppido Mamertina ed il Liceo Classico ed Artistico “Vincenzo Gerace” di Cittanova.

    Il 5 Febbraio 2019, infine, la visita tecnico-istituzionale viaggerà alla volta della costa ionica per i seguenti sopralluoghi: Istituto “Francesco La Cava” di Bovalino, Liceo Scientifico “Zaleuco” di Locri, gli istituti Professionale “IPSIA” e “Guglielmo Marconi” di Siderno .

    “E’ possibile praticare l’attività sportiva se ci sono luoghi e strutture adeguate per farlo – afferma il Consigliere Delegato Demetrio Marino.

    Dopo un periodo di stallo degli anni passati si riavvia una nuova fase di programmazione, riqualificazione e manutenzione delle strutture sportive annesse agli istituti scolastici, vere “palestre” di sport, vita sociale e crescita culturale.

    Lo sport è aggregazione, e la possibilità di praticarlo presenta importanti risvolti sociali
    sia per gli alunni nelle ore scolastiche sia, nelle ore extra scolastiche, per le meritevoli associazioni e società sportive presenti sul territorio.

    Avere la possibilità di usufruire di impianti sportivi e praticare uno sport è diventato un importante elemento di cittadinanza sociale, che contribuisce a superare le consuete barriere di censo e di genere.

    Grazie all’indirizzo del sindaco Falcomatà e del Consiglio Metropolitano che ha previsto le somme stanziate in bilancio nonché del proficuo lavoro del settore “Edilizia Scolastica” – conclude il Consigliere Delegato Marino – l’ente potrà rendere nuovamente fruibili palestre in disuso e migliorare le strutture disponibili migliorandole anche dal punto di vista degli arredi tecnici”.