Home / Primo piano / Mimmo Lucano non può tornare a Riace, lo ha deciso il gip

Mimmo Lucano non può tornare a Riace, lo ha deciso il gip

Mimmo Lucano non può tornare a Riace. E’ l’edizione cartacea de Il Quotidiano ad approfondire la notizia per la quale il sindaco simbolo dell’accoglienza dovrà continuare a fare i conti con una misura che gli impedisce di tornare nel suo paese.
Un provvedimento cautelare che è stato mantenuto dal gip che ha provveduto a rigettare quella che era stata l’istanza degli avvocati di Lucano.
Stesso destino per Lemelem Tesfahun, la donna che viene ritenuta essere la compagna del primo cittadino della città jonica.

Dal 16 ottobre Lucano è il sindaco “sospeso” di Riace.
Pur avendo ricevuto diversi inviti a trasferisi in altre località, come ad esempio Napoli, attualmente risiede in quel di Caulonia Marina, in provincia di Reggio Calabria.m

Leggi qui!

Strutture psichiatriche reggine: USB e CooLaP annunciano nuovo presidio ad oltranza

Le cooperative che stanno gestendo il servizio psichiatrico reggino proseguono nel loro lavoro, come stabilito …