Home / CITTA / Reggio Calabria / CNA di Reggio Calabria: “Impianti termici, Comune senza regole”

CNA di Reggio Calabria: “Impianti termici, Comune senza regole”

Impianti termici, comune di Reggio Calabria senza regole.

Le imprese del settore della manutenzione degli impianti termici, che operano nel comune di Reggio Calabria, devono essere messe nelle condizioni di svolgere il servizio con le stesse regole e semplificazioni degli altri imprenditori calabresi. E’ quanto si legge in una nota diffusa dalla CNA di Reggio Calabria.

 

Non è più tollerabile che a distanza di quasi tre anni il Comune di Reggio Calabria non ha dato attuazione a quanto previsto dal Regolamento regionale, che disciplina i criteri per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici.

Allo stato attuale l’impresa che opera nel territorio di Reggio Calabria, per svolgere il proprio servizio, deve applicare una procedura totalmente diversa e più onerosa da quella che utilizza nei restanti comuni della Città Metropolitana, che essendo “autorità competente”, diversa da quella del Comune di Reggio Calabria, da tempo ha fatto proprie le disposizioni contenute nel Regolamento regionale.

La mancata adesione al Regolamento regionale sugli impianti termici non solo costituisce un danno economico per le imprese che svolgono manutenzione sulle utenze del territorio comunale, ma rappresenta un freno alla manutenzione ordinaria delle caldaie facendo venir meno i controlli e la sicurezza per le famiglie reggine.

La CNA di Reggio Calabria, che già da tempo ha sollecitato il competente Assessorato comunale per la piena attuazione delle disposizioni contenute nel Regolamento regionale, n° 3/2016 e successive modifiche e integrazioni, auspica che in tempi brevi l’Amministrazione di Reggio Calabria conformi il servizio sulla manutenzione e ispezione degli impianti termici alle regole regionali.

 

 

 

 

 

 

Leggi qui!

San Luca – Klaus Davi convoca i cittadini per firme lista

“Vi aspetto nella piazza davanti al Municipio   il 25 e il  26  aprile per la …