• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Seminario “Da Angelo Secchi alla spettroscopia moderna:

    Reggio Calabria – Seminario “Da Angelo Secchi alla spettroscopia moderna:

    In occasione delle celebrazioni nazionali per il bicentenario della nascita di Padre Angelo Secchi, la Società Astronomica Italiana, d’intesa con la Città Metropolitana di Reggio Calabria-Planetarium Pythagoras, il CNR sede di Messina e Arpacal-Dipartimento di Reggio Calabria, organizza una due giorni di studi dal titolo: “Da Angelo Secchi alla spettroscopia moderna: un viaggio dalle stelle al nano-mondo”.

     

    Il comitato organizzativo nazionale ha scelto la Città di Reggio Calabria e il Planetarium Pythagoras per chiudere le iniziative realizzate nel 2018 su tutto il territorio nazionale.

    L’obiettivo di questa iniziativa che si svolgerà nei giorni 18 e 19 dicembre al Planetarium Pythagorasè quello di mettere in rilievo la portata dell’opera di Secchi e la sua eredità scientifica in diversi campi della ricerca.

    È stato l’ultimo di una serie di gesuiti scienziati che si formarono e operarono al Collegio Romano; si è occupato di tantissime discipline: ha studiato le stelle e ne ha proposto la prima classificazione, ha studiato il Sole, le eclissi e si è interessato di meteorologia, istituendo il primo servizio meteorologico italiano.

    Padre Secchi viene considerato il fondatore dell’astrofisica stellare: rivoluzionò gli studi astronomici introducendo un uso massiccio degli strumenti tipici della fisica nello studio dell’astronomia.

    Le sue ricerche d’avanguardia e i suoi contributi alla divulgazione della scienza ne fanno uno scienziato estremamente moderno, il rappresentante di una tradizione scientifica che ancora oggi è viva nel campo della ricerca astrofisica, in Italia e nel mondo.

    La Cittadinanza tutta è invitata a partecipare. Di seguito il programma.

     

    Martedì 18 dicembre

    – ore 15.30 Apertura dei lavori e saluti istituzionali

    – ore 16:00 L’astronomia ai tempi di Angelo Secchi – Fabrizio Bonoli
    – ore 17:00 Sui passi di un gesuita scienziato: un viaggio di Angelo Secchi in Calabria – Ileana Chinnici
    – ore 18:00 Da Angelo Secchi a oggi: come è cambiata la nostra visione dell’universo – Giuseppe Cutispoto

     

    Mercoledì 19 dicembre 2018
    – 9:00 – 10:00 La luce che esplora l’universo visibile: le polveri interstellari – Maria Antonia Iatì
    – 10:00 – 11:30 L’origine della vita: dall’inorganico all’organico – Franz Saija
    – 11:30 – 13:00 Il tocco leggero della luce: le pinzette ottiche e il Nobel per la Fisica 2018 – Onofrio M. Maragò
    – 15:00 – 17:00 Una luce sul passato: la spettroscopia incontra l’arte: relazione e laboratorio – Rosa C. Ponterio
    – 17:00 – 18:00 La Spettroscopia nei percorsi per le competenze trasversali: relazione e laboratorio – Adriana Basile
    – 18:00 – 19:00 La radioattività naturale e artificiale in matrici ambientali e alimentari: tecniche diagnostiche ed evidenze sperimentali – Francesco Caridi