Home / Primo piano / Reggio Calabria – Controlli per la repressione dell’abusivismo commerciale

Reggio Calabria – Controlli per la repressione dell’abusivismo commerciale

Il Servizio Operativo e l’ufficio Polizie Specializzate della Polizia Municipale di Reggio Calabria, diretti rispettivamente dagli Istruttori Direttivi Elio Giordano e Luciana Stilo, durante gli ordinari controlli finalizzati alla repressione dell’abusivismo commerciale e al regolare svolgimento delle attività nel mercato di Piazza Botteghelle, nella mattinata del 16/11/2018, hanno rinvenuto presso una bancarella, occupante un posteggio del mercato, un ingente quantitativo di vestiario griffato contenente all’interno dispositivi antitaccheggio.

Proprio quest’ultimo particolare ha insospettito gli operatori della Polizia Municipale che subito hanno proceduto a chiedere informazioni al commerciante proveniente dalla provincia di Catania, senza però che lo stesso fosse in grado di produrre documentazione riguardo tali capi e del motivo della presenza di tali dispositivi sulle merci. A seguito di ciò si è proceduto ad ispezionare il veicolo usato per il trasporto e la vendita delle merci rinvenendo ulteriore materiale di sospetta provenienza furtiva nonché un apparecchio che permette di annullare i dispostivi antitaccheggio. Tutto ciò ha portato gli operatori della polizia municipale ad iniziare fin da subito una attività di indagine particolarmente complessa tanto da richiedere l’assistenza di personale appartenente alla catena di distribuzione delle marche sospettate essere oggetto di furto, attività quest’ultima che ha portato a constatarne l’effettiva provenienza furtiva in attività commerciali siciliane probabilmente sempre nel catanese. Subito è stato disposto il sequestro probatorio di tutta la merce portandolo presso i locali del Comando di Polizia Municipale mentre i soggetti che procedevano alla vendita portati presso il Comando di Polizia Municipale per procedere agli atti di rito in quanto ravvisate le ipotesi di reato di ricettazione (art. 648 del c.p.) nonché la contestazione di tutti gli illeciti di natura amministrativa. Le indagini appena iniziate potranno avere ulteriori risvolti che potrebbero portare all’individuazione di ulteriori responsabili, non solo nella città di Reggio Calabria ma anche e soprattutto in altre località. Proprio per la complessità dell’operazione e delle indagini in corso, il personale della Polizia Municipale, altamente specializzato per il contrasto di tali fenomeni, sta procedendo senza indugio per ricostruire a ritroso i vari passaggi. Tali attività si innestano nel sempre più complesso quadro socio – economico in cui la Polizia Municipale di Reggio Calabria si trova ad operare, dovendosi confrontare con realtà tutt’altro che di facili soluzioni, ciò nonostante le operazioni di contrasto all’abusivismo commerciale, che hanno anche il fine di tutelare beni giuridici molto importanti, quali il patrimonio, il mercato e la libera concorrenza, continueranno costantemente, soprattutto all’approssimarsi delle festività natalizie.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Riqualificate due piazze ad Archi

Un piccolo ma significativo passo di riqualificazione urbana. Ultimati i lavori di riqualificazione urbana e …