Home / In evidenza / La Uil si scaglia contro la Sorical: “ambiente lavorativo deleterio e opprimente”

La Uil si scaglia contro la Sorical: “ambiente lavorativo deleterio e opprimente”

Le azioni intraprese dal managment della società Sorical, hanno determinato, un’ambiente lavorativo deleterio e opprimente.

Si continuano a dare incarichi di prestigio (datore di lavoro, capi compartimento, capi zona) utilizzando il metodo della “fiducia ad personam” invece che la meritocrazia, la formazione specifica, l’esperienza, che in aziende serie verrebbero valutate prima di tutto, ma non in Sorical, dove si continua con una gestione di appartenenza politica, “amici degli amici”, che portano ai vertici societari personaggi ambigui e di comodo, che da un giorno all’altro, passano da sindacalisti RSU/RLS fautori di una denuncia pesante contro la società  a datori di lavoro per la sicurezza, senza remora alcuna, e più comodo e sicuramente meno costoso che  intraprendere seriamente le azioni necessarie a difesa della salute e sicurezza dei lavoratori. E’ quanto scrive in una nota la Segreteria Regionale dell’Uil.

Questa sigla sindacale ha da tempo denunciato questo modus operandi, che utilizzano metodi censurabili e non rispondenti alle normative del ccnl nazionale gas/acqua, al codice etico e al semplice buon senso, affinché   il politico di turno possa trarne i suoi vantaggi elettorali, anche a discapito dei lavoratori.

Questo desiderio di onnipotenza e impunibilita’, ha colpito molte funzioni Sorical asservite al politico/manager di turno, che sentendosi non perseguibili, continuano a vessare i lavoratori senza tenere minimamente in considerazione i loro problemi e le loro necessità e quando qualcuno li reclama, si agita lo spettro delle azioni disciplinari per intimorirlo.

Nonostante le numerose richieste di chiarimento, su tutta una serie di inadempienze contrattuali, nessuna risposta da parte della dirigenza Sorical ci è pervenuta, confermando di fatto, quello che stiamo oramai dicendo da tempo, la Sorical, sta vivendo il momento più  buio dalla sua nascita, governato da personaggi che non hanno le caratteristiche tecniche, professionali, gestionali e umane, necessarie a dare alla società, quell’impulso fondamentale per un decisivo cambio di rotta, che porti la Sorical ad essere finalmente una Società’ sana, con i conti in ordine, ed in grado di gestire un settore determinante per una regione, come quello del ciclo integrato dell’acqua.

 

La Segreteria Regionale

Leggi qui!

Royal Dance

Reggio Calabria – Il Coni premia la Royal Dance

Si è appena conclusa la kermesse “coni sport Awards” organizzata dal coni point di Reggio …