Home / CALABRIA / Sabato il Museo diocesano aderisce alla Giornata regionale dei Musei

Sabato il Museo diocesano aderisce alla Giornata regionale dei Musei

Si celebrerà sabato 24 novembre in Calabria la prima Giornata regionale dei Musei, promossa dalla Giunta regionale al fine di sollecitare i cittadini a riappropriarsi della propria storia attraverso la conoscenza del patrimonio culturale custodito nei Musei.

Il Museo diocesano di Reggio Calabria aderisce alla Giornata regionale promuovendo al mattino, tra le 9 e le 13, l’evento Il Restauro racconta l’Arte e la Storia, ingresso e visita guidata gratuiti alle collezioni museali e al cantiere di restauro della Nuvola, settecentesca Macchina processionale proveniente dal Santuario di Santa Maria in Via a Camerino (MC).
Varcando la soglia del Cortile dell’Episcopio, adiacente alla Cattedrale, sarà possibile scoprire quanto rimane dell’ala tardo settecentesca del Palazzo arcivescovile che ospita al pianterreno il Museo e le sue preziose collezioni di oreficerie e tessuti sacri, sculture e dipinti databili tra Quattro e Novecento, esito di artisti napoletani e siciliani, ma anche d’Oltralpe.
L’opportunità di visitare il cantiere di restauro della preziosa Nuvola in argento, prossimo a concludersi entro l’anno, sarà occasione unica per l’alto valore civico e morale rivestito dall’iniziativa: un gesto concreto di solidarietà per le regioni dell’Italia centrale ferite dal sisma del 2016, un importante e significativo restauro cui il Ministero dei Beni culturali e delle Attività Culturali ha riconosciuto il suo Patrocinio, assegnando ad esso il marchio Anno europeo del Patrimonio culturale 2018.
Sabato 24 novembre al Museo diocesano, guidati dal restauratore Giuseppe Mantella, cui si deve assieme a Sante Guido il restauro della Nuvola, gli studenti del Corso per Assistente Restauratore promosso dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria illustreranno i primi esiti del tirocinio in corso al Diocesano.
Un’occasione di pregio offerta alla cittadinanza, alle Scuole e alle Associazioni per riappropriarsi della memoria di arte e storia della diocesi di Reggio Calabria-Bova, ma anche per apprendere, attraverso il racconto degli operatori, temi e aspetti del restauro delle opere d’arte, autentica e insostituibile occasione di conoscenza dei manufatti.
Per informazioni e prenotazioni si contatti il n° 3387554386.

Leggi qui!

Lsu-Lpu in Calabria, Siclari (FI): “Eliminano posti di lavoro per dare l’elemosina”

“Quello che sta accadendo in Calabria è paradossale, questo Governo sta tagliando 4500 posti di …