Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Al via la programmazione degli eventi per il Natale 2018
A Natale in Calabria prevale la tradizione, festività in famiglia

Reggio Calabria – Al via la programmazione degli eventi per il Natale 2018

Con delibera di Giunta è stato approvato l’atto di indirizzo che ha dato avvio alle procedure per la programmazione degli eventi in vista del “Natale 2018” nel Comune di Reggio Calabria.

 

 

Dal 1° dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, iniziative culturali, di spettacolo e di promozione territoriale comporranno un ricco e variegato cartellone di eventi, rivolto ai reggini e ai turisti in visita nella nostra città.

 

Il fine a cui tenderanno tutte le attività promosse nel periodo natalizio sarà la valorizzazione degli aspetti culturali e la promozione delle eccellenze tradizionali locali e delle produzioni artigianali e commerciali connesse alle festività.

 

Intenzione dell’Amministrazione Falcomatà è aggregare alle iniziative comunali quelle proposte da altri enti, operatori economici, associazioni no profit e soggetti privati che manifesteranno l’interesse a partecipare alla realizzazione progettuale del “Natale 2018”, presto on line sul sito www.reggiocal.it.

 

Attraverso la fruizione degli eventi negli spazi pubblici, come si legge nella delibera, si contribuirà a “rafforzare l’idea dell’animazione e della promozione territoriale come servizio pubblico, rivolto a tutti i cittadini, di qualsivoglia fascia sociale”.

 

Mercatini di Natale

 

Piazza Duomo (dal 1° al 29 dicembre 2018), piazza Italia, piazza Camagna e corso Garibaldi, nel tratto antistante la Villa comunale, saranno allestite per i “mercatini di Natale” con casette di legno per la vendita di oggetti artigianali, addobbi, strenne e produzioni tipicamente agroalimentari natalizie, ad esclusione di ogni forma di somministrazione di alimenti e bevande.

 

Altri prodotti attinenti alle festività saranno venduti a piazza Sant’Agostino e lungo il viale Amendola, in chioschi predisposti nel rispetto del decoro urbano. Così come in piazza della Consegna, saranno messi in vendita gli oggetti utili alle attività di hobbistica artistiche, culturali e di ingegno, a tema natalizio.

 

Eventi culturali e di spettacolo

 

Per gli eventi culturali, i concerti e gli spettacoli, sono state scelte piazza Duomo (dal 30 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019), piazza Garibaldi, piazza Castello, piazza De Nava e piazza Indipendenza.

 

Diverse manifestazioni si svolgeranno al chiuso nelle strutture comunali disponibili: Castello Aragonese, Pinacoteca civica, ex Grande Albergo Miramare, Teatro “Francesco Cilea” (dal 10 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019), Biblioteca comunale “Pietro De Nava”.

 

La Villa comunale ospiterà le attrazioni dedicate ai più piccoli e la rappresentazione del presepe vivente.

 

Gli spettacoli degli artisti di strada avranno come scenario il lungomare Falcomatà e il corso Garibaldi.

 

Ulteriori iniziative commerciali, culturali o di spettacolo su area pubblica potranno essere proposte anche nelle zone periferiche della città e al di fuori del centro urbano, delimitato a Sud dal torrente Sant’Agata e a Nord dal torrente Annunziata.

 

Altre attività

 

Saranno favorite le iniziative di volontariato o beneficenza, a scopo solidale.

 

Le scuole cittadine potranno essere coinvolte nella realizzazione di progetti educativi finalizzati all’abbellimento di un quartiere, di una piazza o di un albero, con materiali di riciclo o con addobbi natalizi creati dai bambini.

 

Procedure semplificate consentiranno la raccolta di fondi sotto forma di sponsor o donazioni da parte di imprese, associazioni e comitati, da impiegare per l’installazione di luminarie e addobbi in città o per progetti a tema, da portare avanti anche con contributi economici di altri enti pubblici.

 

È prevista l’applicazione della tariffa TOSAP, come da regolamento comunale, per le attività artigianali e commerciali che prevedono la promozione e/o la vendita di prodotti o la somministrazione di alimenti e bevande, e per tutti gli eventi il cui accesso è subordinato al pagamento di un biglietto di ingresso.

Leggi qui!

Le mani della ‘ndrangheta di Reggio Calabria sul gioco on line. 68 arresti in Italia

Le mafie si sono spartite e controllano il mercato della raccolta illecita delle scommesse online. …