Home / In evidenza / Mandamento Jonico – Chiesti oltre 500 anni di carcere per le cosche reggine

Mandamento Jonico – Chiesti oltre 500 anni di carcere per le cosche reggine

Sono stati richiesti oltre cinque secoli di carcere in rito abbreviato dalla Procura Distrettuale antimafia di Reggio Calabria nel corso dell’udienza preliminare davanti al gup Filippo Aragona, nei confronti di 41 imputati nell’ambito dell’inchiesta Mandamento Jonico.

Di seguito l’elenco completo con le richieste di pena formulate dal pm:

Pasquale Aligi 4 anni e 6 mesi

Pasquale Barbaro 16 anni

Pietro Casili 8 anni

Antonio Cataldo (1964) 8 anni

Antonio Cataldo (1956) 20 anni

Francesco Cataldo 20 anni

Giovanni Andrea Cuzzilla 14 anni

Mario D’Auria 4 anni e 6 mesi

Leonardo Della Villa 12 anni

Pasquale Dieni 12 anni

Andrea Floccari 12 anni

Renato Floccari 20 anni

Giorgi Attilio 20 anni

Alberto Latella 18 anni

Candeloro Lia 14 anni

Giuseppe Lia assoluzione

Giorgio Macrì 8 anni

Saverio Maisano 20 anni

Giuseppe Mammoliti 12 anni

Vincenzo Mastroianni 4 anni e 6 mesi

Maurizio Maviglia 6 anni

Domenico Antonio Moio 20 anni

Giuseppe Morabito (1978) 18 anni

Rocco Morabito (1947) 20 anni

Domenico Nucera 14 anni

Francesco Pangallo 18 anni 6 mesi

Vincenzo Pedullà 20 anni

Rocco Perre 20 anni

Francesco Raschellà 20 anni

Antonio Leonardo Romeo 14 anni

Stefano Romeo 14 anni

Antonino Romeo 4 anni

Giuseppe Romeo 20 anni

Lorenzo Domenico Stelitano 12 anni

Francesco Trimboli 4 anni

Leonardo Ursino 4 anni e 6 mesi

Salvatore Ursino 14 anni

Salvatore Vadalà 12 anni

Bruno Zucco 20 anni

Domenico Zucco (1965) 18 anni

Leonardo Zucco 12 anni

Leggi qui!

Nava (CRPO): “Doppia preferenza di genere non un regalo ma un diritto delle donne”

di Grazia Candido – Cinzia Nava, presidente della Commissione regionale per le Pari opportunità della …