Home / CITTA / Reggio Calabria / Il Terzo Settore reggino proclama lo stato di agitazione

Il Terzo Settore reggino proclama lo stato di agitazione

I Forum Territoriali del Terzo Settore dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria indicono una conferenza stampa il prossimo lunedì 17 settembre alle ore 11.30 presso i locali del centro di ascolto della Caritas Diocesana siti in via T. Campanella, 63/b.

L’iniziativa si inquadra in una serie di manifestazioni che si terranno successivamente e che sono l’esito dell’assemblea congiunta tenutasi il 12 settembre u.s. a Reggio Calabria organizzata dai 5 Forum Territoriali del Terzo Settore dell’Area Metropolitana. Argomenti all’ordine del giorno sono stati le disastrose condizioni in cui versano i servizi sociali e sanitari nell’area e il quasi totale disinteresse da parte di chi, invece, ha doveri istituzionali precisi e inderogabili. Nei nostri territori non esistono più i DIRITTI in ambito sociale e sanitario.

La vicenda della mancata riforma del welfare regionale, il continuo passaggio da un commissario all’altro all’ASP5, i ritardi sull’approvazione del documento di rete territoriale, necessaria per la programmazione dei servizi sanitari, la vicenda psichiatria, sono solo alcuni dei problemi che si trascinano da anni.

Sappiamo che al disagio si aggiunge altro disagio, e le condizioni di precarietà si aggravano esponenzialmente. Bisogna riportare il tema dei diritti al centro del dibattito e all’attenzione di chi ha responsabilità istituzionali. I Forum Territoriali ritengono tale situazione non più sopportabile e, proclamando lo stato di agitazione, annunciano una serie di iniziative di protesta.

 

 

I Portavoce

 

Pasquale Neri

Antonino Nunnari

Domenico Barresi

fratel Stefano Caria

Francesco Mollace

Leggi qui!

Volanti Polizia

Reggio Calabria – Irruzione e furto in casa di una donna, in manette due uomini

Gli investigatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, …