Home / CITTA / Messina / Trasporto aereo non attivato: muore a due anni e mezzo bimbo nato a Polistena

Trasporto aereo non attivato: muore a due anni e mezzo bimbo nato a Polistena

Il piccolo Moise è morto.  A darne notizia è il Garante per l’infanzia della Regione Calabria Antonio Marziale. La  sua giovanissima vita è spezzata al Policlinico di Messina.  Una brevissima esistenza la sua, vissuta senza mai vedere il cielo e sempre sotto i tetti di ospedale.  Prima quello di Polistena, poi quello della città peloritana.

Gli sono stati fatali due arresti cardiaci.  E’ passato un mese da quando la vicenda del piccolo di due anni e mezzo, nato in provincia di Reggio Calabria, era salita agli onori delle cronache nazionali.

Era stato, infatti, disposto che venisse trasportato a Cagliari presso una casa-famiglia, considerato che in ambienti ospedalieri aveva già contratto due infezioni e la terza gli sarebbe potuta essere fatale.  La situazione, nonostante un’ordinanza del Tribunale di Reggio Calabria, non è mai stata sbloccata.  Si era ipotizzata l’idea di spostarlo sfruttando un aereo di linea e l’assistenza dei genitori affidatari, ma l’idea è stata ritenuta non praticabile.

Negli ultimi giorni l’ennesima infezione ha aggravato ulteriormente le sue precarie condizioni fino al punto in cui non c’è stato nulla da fare.  Il fatto potrebbe aprire anche scenari di carattere giudiziario, considerato che il trasporto aereo dedicato non è mai stato attivato.

Leggi qui!

disabili

Caracciolo (FI) su trasporto disabili maggiorenni: Comune se ci sei batti un colpo!

Ancora nessuna risposta da Palazzo San Giorgio sulla mancata attivazione del servizio di trasporto verso …