Home / In evidenza / Santo Marcello Zimbone, sesto rettore della Mediterranea

Santo Marcello Zimbone, sesto rettore della Mediterranea

Con 216,35 preferenze (voto pesato) contro 77,8 del prof. Francesco Manganaro, la comunità della Mediterranea ha scelto Santo Marcello Zimbone come rettore per il periodo 2018-2024. E’ il sesto rettore della Mediterranea dopo Antonio Quistelli, Rosario Pietropaolo, Alessandro Bianchi, Massimo Giovannini e Pasquale Catanoso. E’ la prima volta che un docente di Agraria viene eletto alla massima carica dell’Ateneo.

Santo Marcello Zimbone è professore ordinario di Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali.
Si insedierà il 14 novembre 2018.
Dopo la proclamazione, un emozionato professore Zimbone ha ringraziato Francesco Manganaro per la condivisione della sfida elettorale e tutti per l’ampia partecipazione, in particolare gli studenti. Ha garantito che lavorerà per realizzare quanto indicato nel suo programma, proseguendo sulla scia tracciata dal professore Pasquale Catanoso. Ha fatto appello a tutte le componenti della comunità accademica per affrontare uniti le sfide del futuro.
Lo spoglio si è concluso alle 18.00
Votanti
Docenti e ricercatori 239 votanti su 248 (voti ponderati 239) 96,37%
Ricercatori a tempo determinato 8 votanti su 9 (voti ponderati 4) 94%
Rappresentanti studenti 61 votanti su 65 (voti ponderati 24,4) 88,8%
Personale tecnico amministrativo 147 votanti su 188 (voti ponderati 36,75) 78%
Voti ai candidati già pesati
Santo Marcello Zimbone: docenti e ricercatori 175, ricercatori t.d. 4, studenti 17,6, PTAB 19,75 = totale 216,35
Francesco Manganaro: docenti e ricercatori 55, ricercatori t.d. 0, studenti 6,8, PTAB 16 = totale 77,8
Nato a Catania il 13 ottobre 1961. Laureato in Ingegneria Civile sezione idraulica presso l’Università degli Studi di Catania (UniCT) con voti 110 su 110 e lode e due premi di studio.
Fellow researcher presso il Servizio Idrologico del Centro di Ricerca Idraulica e Strutturale – ENEL (Mestre, novembre 1988 – maggio 1989), dove ha sviluppato un modello di previsione dell’evaporazione da specchi liquidi pubblicato in ambito internazionale e impiegato in diversi impianti idroelettrici.
Dottore di ricerca in Idronomia ambientale (VI ciclo, Università di Padova, 1994). Durante il corso di dottorato ha svolto per un biennio attività di ricerca presso il Silsoe College, Cranfield University, Bedfordshire, United Kingdom.
Professore di seconda fascia presso l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria nel Settore Scientifico-Disciplinare (SSD) AGR/08 “Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali”, dal marzo 2000.
Professore di prima fascia presso UniRC nel SSD AGR/08, dal dicembre 2002.
Preside della Facoltà di Agraria e membro del Senato Accademico di UniRC (ottobre 2006 – settembre 2012).
Vicepresidente della Conferenza permanente dei Presidi delle Facoltà di Agraria italiane (ottobre 2008 – settembre 2012).
Direttore generale di UniRC (febbraio 2013 – maggio 2017).
Prorettore vicario di UniRC (dal maggio 2017).

Leggi qui!

Ashley Graham, la modella curvy più famosa del mondo, in vacanza a Scilla

Si chiama Ashley Graham ed è diventata famosa perché ha sdoganato nuovamente la bellezza delle …