Home / In evidenza / Reggio Calabria – Serata indimenticabile ad Ecolandia con Benny Golson

Reggio Calabria – Serata indimenticabile ad Ecolandia con Benny Golson

E’ un jazz elegante e raffinato quello proposto dal leggendario sassofonista afroamericano Benny Golson, classe 1929, al pubblico di Ecolandia.

E dopo l’eccezionale serata con il bassista americano Christian McBride, una delle figure più importanti e più onnipresenti nel mondo del jazz degli ultimi 20 anni, ecco un altro magico concerto di uno dei personaggi più carismatici del jazz, sulle scene fin dagli anni Cinquanta e capace di scriverne la storia accanto ad altri miti. Ed il pubblico, accorso numeroso per questa occasione, è rimasto davvero colpito dalla sua genialità, dal magico tocco del suo sassofono inserito in quelle deliziose atmosfere musicali disegnate dal pianoforte di Joan Monnè, dal contrabbasso di Ignasi Gonzalez e dalla batteria di Jo Krause. Poco più di un’ora di concerto mostra, a dispetto dell’età, un Golson in eccellente forma, sornione e ormai fine conoscitore di quelle particolari corde, quelle dell’animo, che aspettano di esaltarsi al suono di standard senza tempo come “Killer Joe” e “I remember Clifford” rielaborati in una veste nuova, elegante e di grande fascino. Serata indimenticabile che conferma innanzitutto, se mai ce ne fosse bisogno, l’unicità della location e quindi del parco Ecolandia, capace di esaltare ancor più un avvenimento, in sé, già unico. E poi la splendida sinergia tra soggetti diversi, (associazioni culturali Picanto e Soledad) il connubio tra “Face Festival” e “Play Music Festival”, per un “Peperoncino Jazz Festival”, giunto alla diciassettesima edizione, capace di coinvolgere persone e luoghi in tutta la Calabria per offrire un prodotto culturale di grande qualità.
d.g. (foto di Antonio Sollazzo)

Leggi qui!

Estradizione del latitante di ‘ndrangheta Giuseppe Di Marte

Questa mattina, al termine delle procedure di estradizione avviate dalla Spagna, è giunto all’aeroporto di …