Home / In evidenza / Reggio Calabria – Imbalzano: “Crisi idrica nella zona sud, intervenire subito”

Reggio Calabria – Imbalzano: “Crisi idrica nella zona sud, intervenire subito”

“Anche quest’anno, in piena estate canicolare, nell’assistere da oltre tre giorni ad una grave crisi idrica in vari quartieri a sud di Reggio, da San Sperato a Ravagnese, dalle zone collinari di Pellaro a quelle di Bocale che esaspera oltremodo i reggini, gli stessi,  tra notizie frammentarie provenienti dagli uffici comunali e generali incertezze sull’annunciato e poi sistematicamente smentito arrivo all’interno delle abitazioni del prezioso liquido, sono pronti ad azioni di protesta vibranti ed eclatanti”.

E’  quanto afferma Pasquale Imbalzano, consigliere di Forza Italia nel Consiglio Comunale di Reggio Calabria.

 

“Sembrava oramai uno sbiadito ricordo quello delle estati scorse quando diversi quartieri di Reggio, tra cui il Centro Storico e le aree limitrofe, nonché i quartieri di Gallico e Catona,  hanno ripetutamente sofferto la penuria del prezioso liquido per giorni e giorni, ma ad oggi la situazione pare essere sostanzialmente immutata.

Infatti, dinanzi a questa ennesima crisi idrica, l’Amministrazione Comunale non sembra essere all’altezza della pronta risoluzione, circostanza peraltro amaramente posta a confronto  con  l’annunciata apertura in pompa magna , non più di qualche settimana fa, alla presenza del Sindaco, del Governatore Oliverio e dei tecnici della Sorical,  del tanto agognato potabilizzatore di Armo che, messo a regime nel sistema idrico del Menta, avrebbe dovuto fin da subito e definitivamente alleviare la grande sete della Città di Reggio e di cui invece non se ne intravedono – per nulla – gli effetti ”, continua Pasquale Imbalzano.

“Rivolgiamo, pertanto, un forte appello all’Amministrazione Comunale affinché individui nel più breve tempo possibile tutte le soluzioni per alleviare i notevoli disagi che i cittadini della popolosi quartieri a sud di Reggio stanno patendo, nonché offra chiare e inequivocabili risposte sui tempi di attivazione del sistema idrico del Menta già nel prossimo consiglio comunale convocato per il prossimo 27 luglio .

In ultimo, evidenziando che gli stessi attendono – anche in questo comparto- azioni risolutive  immediate e urgenti, e che ogni ritardo viene sempre di più avvertito come un generale e intollerabile senso di abbandono delle Istituzioni rispetto alle sorti dei cittadini stessi. Circostanza rispetto alla quale energicamente rifiutiamo di aderirvi”, conclude Pasquale Imbalzano.

 

Leggi qui!

Taurianova (RC) – Tredicesima edizione di “Musica sottolio”

Una certezza portata avanti dall’Associazione Multiculturale Mammalucco il festival MUSICA SOTTOLIO in programma il 17 …