Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – “…. e stavo dietro”
moti di Reggio

Reggio Calabria – “…. e stavo dietro”

di Alfredo Auspici – …… e stavo dietro….Avevo 8 anni quasi 9. Stavo dietro. Mi piaceva stare li a guardare solchi sudati di facce arrabbiate. Stavo lí.. dietro e dentro ai rumori…

affascinato dalle ansie e immerso dalle nebbie… dalle lacrime anche degli occhi… e dai sorrisi amari ma speranzosi e veri del cuore.. anche io un dí mi trovai lì, dietro, da questa parte… e sentivo quanto fosse giusto stare… da questa parte, anche solo a guardare… anche solamente a respirare la speranza di farci sentire… c’ero anche se in fondo avevo 8 anni quasi 9 e li ci stavo bene… e guardavo sussurrare e poi subito gridare.. l’idea.. anch’essa stava dietro… ma sempre davanti a noi.. e ci faceva scudo… ci stavo bene dietro.. assieme agli uomini che erano l’idea. Avevo 8 anni quasi 9 e stavo dietro e vedevo disperare.. e poi ancora arrabbiarsi, sudare… e poi ancora mamme pregare padri imprecare e perfino nonni bestemmiare.
Avevo 8 anni quasi 9 e li… da dietro… guardavo occhi feriti, anime graffiate.. e facce pulite… ma provate da ingiustizie… Stavo bene dietro e non ero solo… tutti erano lì con me e io ci stavo bene. Dietro. E avevo 8 anni quasi 9 e stavo lì. Gomito a gomito con la rabbia… la disperazione ma con immenso amore… Avevo 8 anni quasi 9 e stavo bene… dietro… nella strada… dietro la barricata.

Leggi qui!

Sequestrati beni alla cosca Nasone di Scilla (RC)

Nei giorni scorsi personale del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria ha eseguito un decreto …