Home / CALABRIA / Reggio Calabria – Bombino: “Risveglio culturale del nostro Aspromonte”

Reggio Calabria – Bombino: “Risveglio culturale del nostro Aspromonte”

di Grazia Candido – “Puntiamo al risveglio culturale della nostra montagna d’Aspromonte”. Così il presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino spiega nella sala conferenze della Residenza universitaria, le ultime opere completate ad Africo vecchio nell’ambito dell’Accordo Quadro siglato per l’Amministrazione comunale.

Le opere, finanziate dall’Ente Parco e realizzate dal Comune di Africo, rientrano nel più ampio e articolato “Accordo di Programma” siglato tra i due Enti nell’aprile 2016 dal Presidente Bombino e dalla Commissione Straordinaria presieduta dalla dottoressa Franca Tancredi, a latere dai dottori Roberto Micucci e Vito Liano.
“E’ un impegno per Africo, per noi luogo dai molteplici significati: luogo della memoria ma anche luogo dell’abbandono, luogo di una storiografia spesso severa e, al tempo stesso, luogo della lacerazione di un territorio che ha diviso ciò che era unito – spiega Bombino – Tutto questo ha ispirato un sentimento concretizzatosi in un Accordo di programma quadro che ha sancito un percorso complesso e articolato. Un ritorno funzionale a quei luoghi non solo per restaurare memorie e nostalgia ma ripristinare la loro fondamentale funzione primigenia e mettere in luce la natura, la cultura che rappresentano diventando così un attrattore unico per la nostra terra”.
L’Accordo di Programma è finalizzato alla valorizzazione di una delle aree di maggior pregio naturalistico dell’Aspromonte attraverso il ripristino della rete sentieristica, il recupero di immobili da utilizzare per l’ospitalità diffusa degli escursionisti, l’insediamento di attività di animazione territoriale e la creazione di una offerta integrata.
Il Ponte Tibetano è stato realizzato sull’alveo del Torrente Casalnuovo per collegare i due antichi borghi di Africo Vecchio – Casalnuovo; al contempo è stato completato anche l’Ostello della Legalità di Africo Vecchio, che sarà destinato all’Ospitalità degli escursionisti.
Insieme al presidente Bombino, il Sindaco di Africo Francesco Bruzzaniti ed il Direttore del Parco Sergio Tralongo, hanno ripercorso l’Accordo di Programma che, a breve, sarà implementato con nuovi interventi: si punta infatti, al recupero strutturale e funzionale dei borghi di Africo Antico e Casalinuovo e consentirà di riqualificare gli antichi insediamenti dell’entroterra destinandoli all’ospitalità diffusa, a laboratori di educazione naturalistica e ambientale, a scuole e centri di formazione (giornalistica, naturalistica e ambientale, artistica, fotografica e cinematografica) sui temi della montagna.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Aggressione ambulanza 118, la condanna della Cisl Fp

La Cisl Fp Calabrese apprende e condanna il gravissimo gesto in cui sono rimasti coinvolti …