Home / CITTA / Reggio Calabria / Workshop su migrazione e cambiamenti climatici a Cinquefrondi
Migranti: soccorse 33 persone su barcone a Crotone

Workshop su migrazione e cambiamenti climatici a Cinquefrondi

Il team CLISEL del World Trade Institute dell’Università di Berna incontra gli amministratori locali a Cinquefrondi

Workshop su migrazione e cambiamenti climatici con gli amministratori locali a Cinquefrondi!

Martedí 26 giugno pv, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cinquefrondi, gli amministratori locali si incontreranno per parlare di migrazione e cambiamenti climatici nell’ambito del progetto europeo Horizon 2020 CLISEL – Climate security with local authorities (Sicurezza climatica con le autorità locali)

 

Martedí 26 giugno pv, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cinquefrondi, la Professoressa Elisa Fornalé, SNSF Professor e Responsible Scientist del progetto CLISEL e  Francesco De Fino, Communication officer del progetto CLISEL, entrambi del World Trade Institute dell’Università di Berna, incontreranno  gli amministratori locali per parlare di migrazione e cambiamenti climatici nell’ambito del progetto europeo Horizon 2020 CLISEL – Climate security with local authorities (Sicurezza climatica con le autorità locali)

Il progetto CLISEL – Climate security with local authorities (Sicurezza climatica con le autorità locali), finanziato dal programma europeo Horizon 2020 e dalla Segreteria di Stato Svizzera per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI), si propone di rispondere in modo innovativo alla domanda su come rendere l’Europa piu’ sicura contro gli impatti dei cambiamenti climatici nei paesi terzi e su come gestire al meglio il fenomeno delle migrazioni ambientali da essi causato, tutti temi di stretta attualità. Il punto di osservazione prescelto è quello degli enti e comunità locali.

Il progetto è coordinato dall’Università degli studi di Cagliari all’interno di un Consorzio costituito dal World Trade Institute – Università di Berna, Svizzera; Università di Lancaster, Regno Unito; Kungliga Tekniska Hoegskolan – Environment Humanities Laboratory, Stoccolma, Svezia e il Consiglio delle Autonomie Locali della regione Sardegna.

Nel quadro del progetto CLISEL, l’Italia è stata scelta come punto d’osservazione privilegiato per comprendere la prospettiva degli enti locali sui temi dei cambiamenti climatici, migrazione e sicurezza. In particolare, l’esperienza locale è fondamentale per la costruzione di una governance europea multilivello in tema di sicurezza climatica.

 

Il workshop del 26 giugno pv. è dedicato agli amministratori locali e costituirà un momento fondamentale per raccogliere e scambiare esperienze e buone prassi e porre le condizioni per rafforzare e creare sinergie in tema di migrazioni e dei cambi climatici, favorendo altresí lo sviluppo di un dialogo tra il mondo politico e la comunità accademica. “Come Amministrazione Comunale di Cinquefrondi- affermano il sindaco Michele Conia e l’Assessore Roberta Manfrida- abbiamo sin da subito accolto la proposta dell’Università di Berna perchè riteniamo che lo studio e la ricerca su queste tematiche siano fondamentali e crediamo possa essere una giornata utile di studio ed approfondimento”.

 

Per maggiori informazioni sul progetto CLISEL e sulle attività del Consorzio, si prega di visitare il sito web http://www.clisel.eu.

 

Il progetto CLISEL – Azione di Coordinamento e Supporto (Coordination and Support Action) del programma europeo Horizon 2020 – esplora temi di stretta attualità, quali la relazione tra cambi climatici, migrazione e sicurezza, secondo la prospettiva degli enti locali in Europa, con particolare attenzione alla situazione italiana. Il prossimo workshop con gli amministratori locali a Cinquefrondi si propone come momento di confronto e dialogo su queste tematiche.

 

 

Per maggiori informazioni si prega di contattare

Francesco De Fino, Communication Officer CLISEL

World Trade Institute – Università di Berna (Hallerstrasse 6 CH-3012 Berna – Svizzera)

Indirizzo e-mail: Francesco.DeFino@wti.org

Numero di telefono: +41 766269397

 

Leggi qui!

Sequestrati beni alla cosca Nasone di Scilla (RC)

Nei giorni scorsi personale del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria ha eseguito un decreto …