Home / In evidenza / Due croci nere sul muro, intimidazione ai danni di un avvocato reggino

Due croci nere sul muro, intimidazione ai danni di un avvocato reggino

Non sembrano esistere dubbi sulla natura intimidatoria dell’atto vandalico che ha riguardato l’abitazione dell’avvocato Domenico Lupis di Grotteria.

Due croci nere, tracciate con una bomboletta spray sul muro della sua abitazione, sono state il prodotto dell’atto perpetrato.

E’ stato lo stesso professionista a denunciare l’accaduto. Lupis è un avvocato penalista e civilista. Suo fratello Domenoc, invece, è consigliere comunale nel comne di Grotteria.

I carabinieri di Roccella hanno avviato le indagini.

Leggi qui!

Reggio Calabria, incendio ex emeroteca, dura condanna del prefetto Di Bari

Riunito l’Osservatorio provinciale di monitoraggio per la tutela dei minori

Nella mattinata odierna, presso il Salone degli Stemmi di questo Palazzo del Governo, convocato dal …