Home / In evidenza / Confindustria apre lo sportello ‘Informa Lavoro’ a San Luca

Confindustria apre lo sportello ‘Informa Lavoro’ a San Luca

Confindustria Reggio Calabria guarda al territorio e rilancia la propria azione a sostegno del tessuto produttivo locale. In quest’ottica si colloca la forte azione di rappresentanza che l’associazione di via del Torrione ha intrapreso nelle diverse aree della provincia reggina con particolare attenzione ai distretti considerati strategici nelle dinamiche di crescita economica, imprenditoriale e occupazionale. L’ultimo step di questo articolato percorso vede protagonista San Luca. Nel piccolo centro del versante ionico, Confindustria Reggio Calabria ha infatti deciso di istituire uno sportello permanente con il compito di supportare l’imprenditoria locale.

“Si tratta – spiega il presidente degli Industriali reggini, Giuseppe Nucera – di un’azione che il nostro direttivo, su mia proposta, ha subito accolto con grande convinzione approvandola all’unanimità. Avremo, dunque, una postazione all’interno del Comune di San Luca che con cadenza settimanale e comunque sulla base delle singole esigenze, sarà operativa grazie alla presenza di un nostro funzionario che avrà il compito di confrontarsi con gli imprenditori e con quanti, specie fra i giovani, intendono avviare un’attività. In questo modo sarà possibile entrare nel vivo delle misure agevolative e dei finanziamenti disponibili per l’imprenditoria giovanile. Rivolgo un ringraziamento alla Prefettura di Reggio Calabria per il fattivo sostegno a questo percorso e al commissario prefettizio del Comune di San Luca, Salvatore Gullì, per aver agevolato questo progetto mettendo a nostra disposizione uno spazio di lavoro all’interno del palazzo comunale”.

Il presidio istituito all’interno del Comune di San Luca si avvarrà, inoltre, di uno studio approfondito condotto dallo sportello Internazionalizzazione di Confindustria Reggio Calabria guidato da Mariella Costantino, sulle possibili prospettive di sviluppo attuabili nella zona. Secondo la ricerca sono oltre cento le opportunità di investimento e sviluppo d’impresa nei diversi ambiti produttivi e attrattivi presenti nel territorio.

“Operando in rete con i siti istituzionali di creazione d’impresa e con il Gal Terre Locridee – spiega Costantino – lo sportello accompagna le fasi di un progetto imprenditoriale, con un’attività di supporto mirata che comprende, fra le altre cose, la ricerca di opportunità di finanziamento e la stesura del business plan. Lo Sportello, inoltre, svolgerà, un servizio dedicato ai giovani attraverso una consulenza sulle tecniche attive di ricerca del lavoro, sulla formazione e sulla creazione di nuove imprese. L’iniziativa di Confindustria – evidenzia la responsabile dello sportello Internazionalizzazione – è già nella fase operativa, sulla scorta dello studio di fattibilità preliminare che abbiamo realizzato e in cui emergono ben 110 idee imprenditoriali che possono realizzarsi a San Luca e che spaziano in tutti i settori, dall’agricoltura, ai servizi passando dall’artigianato artistico. Un percorso che sta già suscitando interesse, specie tra i giovani, verso settori quali l’agricoltura e l’artigianato. Il nostro obiettivo, adesso, è quello di far passare le tante idee che questa realtà esprime dalla fase teorica all’effettiva realizzazione dell’impresa. Traguardo che intendiamo raggiungere – conclude Costantino – anche tramite il supporto delle nuove tecnologie e dei servizi digitali come le piattaforme e-commerce, in grado di connettere questo territorio ai circuiti dei mercati globali”.

Leggi qui!

A Reggio Calabria e Cosenza il Job Tour di EdiliziAcrobatica

Parte dalla Calabria il Job Tour di EdiliziAcrobatica SpA, società leader in Italia nel settore …