Home / CITTA / Reggio Calabria / Sindacati Fials e USB su Villa Aurora: “Un Tthriller dal finale sempre più incerto”

Sindacati Fials e USB su Villa Aurora: “Un Tthriller dal finale sempre più incerto”

Villa Aurora è ormai un Thriller dal finale sempre più incerto…

Siamo alle solite, anche sotto un’attenta e meticolosa gestione dell’ancora attuale amministrazione giudiziaria, la foschia sulla disperata situazione della più grossa clinica privata di Reggio Calabria non sembra dissolversi, anzi tutt’altro…

Ormai da mesi non si fa altro che parlare dell’uscita dell’avviso pubblico che dovrebbe portare all’epilogo di questa storia e quindi alla cessione della Clinica ad una nuova azienda che possa farla ripartire, eppure la Stessa Villa Aurora e tutti i dipendenti al momento non sono altro che un bolide fermo alla partenza e senza benzina con residue speranze di concludere la gara…

Già, senza benzina, è un’analogia azzeccata come non mai… questo perché, mentre altri si concentrano sui ringraziamenti per qualcosa che mai è avvenuta e di cui non ci è dato conoscere il futuro, FIALS e USB, ci tengono a rimanere concentrati sulla situazione reale che ancora imperversa su questa Azienda: da ormai troppo tempo i dipendenti della clinica non percepiscono con puntualità lo stipendio e al momento le mensilità arretrate sono due nonostante il regime di Amministrazione Giudiziaria; se poi vogliamo parlare di qual è la situazione sull’arretrato al momento “congelato” dal concordato fallimentare, a conti fatti ogni dipendente con profilo infermieristico medio vanta un credito di circa 12000,00€ in media, che non si sa quando, come e da chi verrà corrisposto; in ultimo, ma perno fondamentale e oggetto della vicenda, va segnalato che alla luce di come stanno le cose non vi è nessuna notizia certa sulla tanto agognata cessione della Clinica ad un potenziale acquirente.

A questo punto FIALS e USB si chiedono: cosa c’è dietro a tutte queste incertezze? Come mai “l’amministrazione Trasparente” non è in grado di fornire risposte concrete e tempi dettagliati riguardo l’avviso pubblico di cessione? Viste queste e le tante altre domande da poter avanzare, le scriventi O.S. invitano le altre sigle sindacali ad unirsi come è stato fatto in precedenza per ottenere qualche piccolo risultato, unitamente alle istituzioni protagoniste della vicenda (prefettura, dipartimento della salute, ecc…), per portare a termine un percorso che appare essere lastricato di difficoltà.

FIALS e USB ci tengono a ringraziare ancora una volta i dipendenti di Villa Aurora, veri protagonisti di un sacrificio che fattivamente, ormai da troppo tempo, pesa solo sulle loro spalle e non su quelle di altri…

Le scriventi O.S., comunque vadano le cose, continueranno a seguire da vicino le dinamiche di questa vicenda cercando di dare un apporto positivo e massima disponibilità per un buon fine.

 

 

Il Responsabile FIALS                             Il Responsabile USB
Dott. Domenico GATTUSO                                Aurelio MONTE

Leggi qui!

Reggio Calabria – ‘Rotolando verso Scilla’: passione Chianalea per i Negrita (VIDEO)

I Negrita nella serata di venerdì sera hanno allietato la serata di Piazza Duomo (leggi …