Home / CITTA / Reggio Calabria / Quarantennale Moro: la figlia Agnese ospite del Liceo “Rechichi”
Moro: ricostruito agguato in 3D, svelati movimenti killer

Quarantennale Moro: la figlia Agnese ospite del Liceo “Rechichi”

In occasione del quarantennale del martirio del Presidente della DC Aldo Moro, il Liceo Statale “Giuseppe Rechichi”, promuove, per  il prossimo giovedì  26 aprile, l’incontro: “Aldo Moro: l’uomo e l’attualità del suo pensiero”.

Ospite d’eccezione sarà Agnese Moro, giornalista e scrittrice, figlia dello statista italiano ucciso dalle Brigate Rosse il 9 maggio del 1978.

All’auditorium comunale di Polistena, dalle 9.30, la Moro dialogherà con gli allievi del Liceo ripercorrendo la figura del padre e il suo impegno politico all’interno della Democrazia Cristiana.

Con la Moro,  sul palco dell’auditorium, sarà presente il sostituto procuratore della DDA di Reggio Calabria, Roberto Di Palma e Don Pino De Masi, referente dell’associazione Libera.

Un viaggio nella memoria, quello del prossimo 26, ma anche un’occasione straordinaria per riflettere sul valore della legalità e della giustizia nella politica e nella società.

“Ringrazio Agnese Moro per avere accettato il nostro invito – commenta il dirigente scolastico del “Rechichi”, Francesca Maria Morabito. La sua presenza e quella degli altri ospiti, ne sono certa, contribuirà ad accrescere il senso di responsabilità e i valori etici e civili che ogni giorno con le attività didattiche ed extra- curriculari divulghiamo tra i nostri studenti”.

A Polistena, per la manifestazione, saranno presenti  il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, Nicola Irto, il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà e il primo cittadino, Michele Tripodi.

Giungerà anche il Prefetto di Reggio Calabria, Michele Di Bari.

L’iniziativa, aperta alla cittadinanza, è stata organizzata in sinergia con l’associazione “Giuseppe Rechichi”, con il suo presidente, Giovanni Laruffa, tra gli ospiti dell’iniziativa.

 

Leggi qui!

Nava (CRPO): “Doppia preferenza di genere non un regalo ma un diritto delle donne”

di Grazia Candido – Cinzia Nava, presidente della Commissione regionale per le Pari opportunità della …