Home / In evidenza / Locri, il Rotary discute del museo e del parco archeologico

Locri, il Rotary discute del museo e del parco archeologico

Nell’ambito del progetto Triennale 2017-2019 denominato “Cultura+Turismo= Sviluppo”, promosso dal Rotary Club di Locri presieduto da Francesco Asprea, domani sera- venerid 20 aprile- con inizio alle ore 19,30, presso la Biblioteca comunale “G. Incorpora” (Palazzo Nieddu- del Rio- Teotino), si discuterà del tema “Museo e Parco Archeologico di Locri: patrimonio evidente, patrimonio latente”. Come dire: quasi una contradizione, e quindi una sana provocazione per accendere una volta per tutte i riflettori su un patrimonio culturale evidentemente ancora tutto da “sfruttare” e valorizzare con le intuibili, positive ricadute che ne deriverebbero per l’intero comprensorio locrideo. Il programma prevede una conversazione con Rossella Agostino, Direttore del Museo nazionale e del Parco Archeologico di Locri, e gli interventi di due notissimi archeologi che da anni operano sul territorio: Margherita Milanesio e Francesco Cuteri.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Il Sindaco Falcomatà ricorda Gianfranco Tescione, illustre reggino

“Gianfranco Tescione era avvocato di gran valore e socialista raffinato, convivevano in lui garbo, coerenza …