Home / In evidenza / Reggio Calabria – Automobilista paralizza il traffico, denunciato
Reggio Calabria, falsi incidenti stradali: l'intervento della Polizia stradale

Reggio Calabria – Automobilista paralizza il traffico, denunciato

Nell’ambito delle attività istituzionali del Comando Polizia Municipale, nei giorni scorsi personale del Nucleo Radiomobile – Servizio Polizia Stradale, diretto dall’Istruttore Direttivo Salvatore Garofano, è intervenuto presso Largo Crisafi, ove alcuni cittadini avevano segnalato un grave intralcio alla circolazione stradale.
Giunti immediatamente sul posto, gli agenti ripristinavano il transito veicolare ed accertavano alcune infrazioni al codice stradale. In particolare veniva sanzionato un automobilista che aveva parcheggiato il proprio veicolo all’incrocio tra Largo Crisafi e Via Torrione, bloccando completamente il flusso della circolazione stradale e provocando l’incolonnamento di ben cinque autobus con la conseguenza limitazione di sette corse di linea del servizio pubblico dell’Atam e l’annullamento di una.
Dopo aver esperito gli accertamenti del caso ed aver raccolto gli elementi utili alla ricostruzione della vicenda, gli agenti hanno deferito all’A.G. l’automobilista ipotizzando a suo carico il reato di interruzione di pubblico servizio previsto dall’art. 340 del codice penale.
Tali attività, che continueranno anche nelle prossime settimane, si inseriscono nel quadro di un più ampio dispositivo di controlli che vede impegnati quotidianamente gli agenti del Servizio Polizia Stradale, e sono finalizzate prioritariamente a contrastare alcuni comportamenti connessi con la circolazione stradale che destano particolare allarme sociale (per es.: guida in stato di alterazione alcolica, uso del telefonino durante la guida, circolazione con veicoli sprovvisti di copertura assicurativa, simulazioni di incidenti stradali).

Leggi qui!

Parco Aspromonte, Consiglio Direttivo al fianco dei lavoratori a tempo determinato

Il Consiglio Direttivo dell’ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, nel corso della sua ultima seduta, ha ribadito …